Scafati. Corsa al consiglio comunale: ecco tutti i big eletti. Il più votato è Coppola

di GIANLUCA DEL GAUDIO

Nonostante il ballottaggio la coalizione di Pasquale Aliberti risulta essere quella più votata con il 53% delle preferenze totali. Un dato che apre le porte di palazzo Mayern a ben sette candidati della coalizione di destra. Spulciando gli scrutini a far parte della giunta sarà sicuramente Pasquale Coppola, assessore uscente. Si tratta di una conferma per il candidato che ha raccolto il maggior numero di voti: 710. A seguire figura Giancarlo Fele, anche lui assessore uscente, che ha ottenuto 663 preferenze. Al terzo posto Annalisa Pisacane con 605 voti. Nella lista “Azzurri”, sempre nell'orbita Pasquale Aliberti, Diego Chirico ha chiuso al primo posto con 395 voti. A spuntarla è stato anche Nicola Acanfora, candidato con la lista “Aliberti Sindaco” che ha toccato quota 394 preferenze. Si aprono le porte di palazzo Mayern anche per Domenico Casciello (Udc) che ha raccolto 432 voti. Probabile, poi, che a spuntarla saranno anche Alfonso Carotenuto, consiglieri uscente, con 368 voti e la new entry Roberto Barchiesi, della lista “Grande Scafati” con 276 voti.

Nell'orbita della sinistra unita, il più votato è risultato essere Michele Grimaldi (candidato con “Primavera non bussa”) che ha raggiunto quota 470 voti. Dal PD, poi, oltre a D'Alessandro ad insediarsi al comune sarà anche l'avvocato Marco Cucurachi con i 299 voti. Riconfermato Michelangelo Ambrunzo con le 310 preferenze raggiunte. Infine, dalla coalizione che ha appoggiato Cristoforo Salvati a raggiungere il numero di voti maggiore è stato l'avvocato Mario Santocchio con 515 preferenze. Spicca anche l'ex alibertiano Matrone cone le 289 preferenze.

Rabbia e amarezza per Pasquale Aliberti e la sua coalizione che si stanno letteralmente mangiando le mani. Per 400 voti, infatti, il sindaco uscente non è riuscito a vincere al primo turno. Un dato che ha lasciato a bocca aperta Aliberti visto anche il numero di schede nulle (692) e quello delle schede bianche (232). 

28/05/2013
Visualizza l'Archivio Cronaca


SERIE A

Buon compleanno Napoli: 88 anni di passione | ECCO I MITI AZZURRI

LEGA PRO

Juve Stabia: ritorno di fiamma per Ripa

LEGA PRO

Clamoroso ripescaggi: c'è l'Aversa, non l'Arzanese

SERIE D

Il Pampa Sosa allenerà il Sorrento

ECCELLENZA

Turris: ufficiali gli arrivi di Manzo e De Carlo, domani presentata la nuova società

SERIE D

Ancora guai per la Cavese: altri 2 punti di penalizzazione

SERIE A

Callejon, sto bene a Napoli dove tutti mi stimano

BASKET

Basket Ruggi Salerno: arrivano le prime riconferme

ECCELLENZA

Turris, sarà Eccellenza con il titolo del Miano

CALCIOMERCATO

Fellaini vuole il Napoli. Vidal resta un rebus per la Juventus

Dillo a Metropolis

LAVORO E CONCORSI

TECNOMANIA


Previsioni Meteo

CULTURA

MUSICA

GUSTO

MALAZE'



Rubriche

Tecnomania

Xperia Z2, meglio tardi che mai. Attesa premiata

Cultura

Il concerto degli Anima Nova apre l'estate musicale a Pompei

Gusto

Gli orti collinari nel piatto alla Fattoria Terranova

Ditelo A Metropolis

Castellammare, la zona collinare di Quisisana è simbolo di degrado