Camorra, scontro tra clan: armi e munizioni sequestrate

A Napoli, al rione Forcella, e nei quartieri Sanità, Poggioreale, San Giovanni a Teduccio e Ponticelli, i carabinieri hanno eseguito un servizio di controllo del territorio disposto dopo gli episodi che hanno segnato una ripresa della conflittualità tra i clan camorristici Contini e Mazzarella. Numerose le perquisizioni eseguite dai militari delle compagnie Poggioreale e Stella, con la collaborazione del decimo battaglione Campania, del nucleo cinofili di Napoli e del settimo nucleo elicotteri di Pontecagnano. In via Al chiaro di luna, nascosto nel vano ascensore di uno stabile utilizzato da alcuni fiancheggiatori del gruppo criminale Casella, attivo al rione Luzzatti, sono state rinvenute una pistola calibro 9, una pistola calibro 7,65, munizioni di vario calibro nonché numerose dosi di cocaina e hashish.

In via del'Annunziata, in una cantina in disuso situata nella storica roccaforte dei Ferraiuolo, affiliati al clan Contini, sono state trovate 150 cartucce di vario calibro. Sono state rimosse alcune opere abusive di "fortificazione" e disattivati alcuni sistemi di videoripresa montati abusivamente per eludere i controlli di polizia. Le armi sequestrate saranno inviate al Racis di Roma per accertare il loro eventuale utilizzo in agguati di camorra.

19/01/2011 Visualizza l'Archivio Cronaca

L'APPELLO

La mamma di Ciro Esposito: «Vorrei vedere napoletani e romanisti insieme al San Paolo»

SERIE B

Bari-Avellino: scattano 11 Daspo

SERIE A

Napoli, non basta un super Callejon con l'Inter è solo 2-2

LEGA PRO

La Juve Stabia sbatte sul palo, pari con il Lecce

ECCELLENZA

Cinquina Turris, San Giorgio annientato

LEGA PRO

Casertana seconda dopo la vittoria sul Barletta

ECCELLENZA

San Giorgio-Turris a settori invertiti

ECCELLENZA

Tris di acquisti per il Portici

DERBY DELLA VERGOGNA

Salernitana-Nocerina: respinto il ricorso di Fontana

SERIE D

Cavese, Russo nuovo direttore generale


LAVORO E CONCORSI

TECNOMANIA


Previsioni Meteo

CULTURA


GUSTO




Rubriche

Tecnomania

Mediapad X1, la rivincita del phablet

Cultura

Dal 20 al 26 ottobre a Napoli torna "MilleunaCina

Gusto

Coldiretti: «Troppi tarocchi, solo l’Unesco può salvare...

Ditelo A Metropolis

Figli e figliastri anche sull'Alibus