Droga: due arresti a Napoli e Calvizzano

NAPOLI - Due arresti tra Napoli e provincia
per associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di droga
da parte dei carabinieri del nucleo investigativo di Castello di
Cisterna.
A Calvizzano è stato arrestato Giuseppe Crispino, 54 anni,
sottoposto agli arresti domiciliari, destinatario di un ordine
di carcerazione emesso dalla procura generale di Napoli dovendo
espiare 4 anni, 8 mesi e 29 giorni di reclusione per
associazione per delinquere finalizzata al traffico ed allo

spaccio di stupefacenti.
A Napoli, nei quartieri spagnoli, in un garage in disuso, dove
aveva trovato dimora da alcuni mesi,é stato bloccato Domenico
Russo, 30 anni, sottoposto agli arresti domiciliari,
destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura
generale di Napoli dovendo espiare 3 anni, 11 mesi e 14 giorni
di reclusione nonché una multa di 20.000 euro per la legge
sulla droga. Gli arrestati sono stati condotti al carcere di
Poggioreale.
16/08/2009 Visualizza l'Archivio Cronaca

IL CASO

Casertana-Benevento: scontri inventati. Gli ultrà sanniti: «Nessuna aggressione a Caserta» 

CALCIO IN LUTTO

Funerali Sibilia: maglia e sciarpa dell'Avellino sulla bara. Presenti De Mita e Pierpaolo Marino

SERIE A/NAPOLI

Higuain croce e delizia, a Bergamo è solo 1-1

IL CASO

Contributi Coni: tagli solo a Figc, premiato nuoto

IL CASO

Guerra tra calcio e Coni per i tagli destinati al Pallone

LEGA PRO

Savoia, contestazione all'allenamento: nel mirino Maglione

LEGA PRO

Savoia inizia il dopo Bucaro: ufficiale l'arrivo di Ugolotti

LEGA PRO

Savoia, ecco il ribaltone anti-crisi: esonerato mister Bucaro

SERIE A

Benitez: «Napoli, oggi 6 stato perfetto»

SERIE A

Higuain e Hamsik super, travolto il Verona


LAVORO E CONCORSI

TECNOMANIA

Fitness e tecnologia

Previsioni Meteo

CULTURA

Winter is coming

GUSTO

Sfogliatelle in regalo...



Rubriche

Tecnomania

TalkBand B1, per fare fitness restando connessi

Cultura

Il ministro Franceschini in vista al museo Madre | FOTO

Gusto

Sfogliatelle e babà a colazione per gli ospiti dei b&b

Ditelo A Metropolis

Figli e figliastri anche sull'Alibus