Fiat di Pomigliano: riapre la fabbrica, ma a ottobre addio all'Alfa

POMIGLIANO D'ARCO -

Il 28 ottobre prossimo gli operai dello stabilimento Fiat di Pomigliano d'Arco potrebbero dire definitivamente addio al marchio Alfa Romeo, a quarant'anni circa dall'avvio della produzione del primo modello automobilistico nella fabbrica. Secondo fonti sindacali, infatti, gli addetti al modello Alfa 159, unico ancora in produzione nello stabilimento pomiglianese, varcheranno i cancelli per l'ultima volta con le tute Fiat proprio in quella data, per dare poi spazio alla newco ed alla realizzazione della nuova Panda di Fabbrica Italia Pomigliano. Stamattina a varcare i cancelli sono stati circa un migliaio di lavoratori, richiamati al Vico per due settimane di fila di produzione su un unico turno. Dal 19 al 30 settembre, invece, potrebbero rientrare gli addetti al secondo turno, sempre del modello Alfa 159, e lo stop dovrebbe perdurare fino al 10 ottobre per una nuova ripresa di quattro giorni.

(Il testo continua dopo l'immagine.)
Ma l'ultima vettura del modello potrebbe essere prodotta il 28 ottobre, data in cui terminerebbe la realizzazione del modello Alfa Romeo nello stabilimento, quest'ultimo nato negli anni '40 per la produzione di motori aeronautici e 'convertito' ai modelli automobilistici a partire dal 1972, quando fu realizzato il primo degli oltre 642mila esemplari usciti dalla fabbrica di modello 'Alfasud'. Nell'86 lo stabilimento entro' a far parte del gruppo Fiat, ma in 39 anni gli operai di Pomigliano hanno realizzato migliaia di vetture e solo due dei 23 modelli prodotti hanno avuto marchio diverso dall'Alfa Romeo: la Fiat Tipo, realizzata dall'89 al 90, e l'Autobianchi Y10, prodotta dall'87 al '95. Dal 28 ottobre cambiera' tutto, e a viale Alfa si produrra' soltanto la nuova Panda.

29/08/2011 Visualizza l'Archivio Cronaca

sergio d'alessandro - 29/08/2011 20:51:30 lancia delta dimenticate la lancia delta, prodotta nei primi anni 90.
01/02/2015 20:34:55
LEGA PRO

LA STORIA | Salernitana: Nalini, la classe operaia va in paradiso

SERIE A

Benitez si riprende il podio della serie A: «Vittoria meritata ma voglio un Napoli più cinico»

LEGA PRO

Calil gela l'Aversa, la Salernitana non molla il Benevento

LEGA PRO

Juve Stabia - Casertana 1-0 | LE FOTO

SERIE A

Benitez rompe gli induci: «Fra 3 mesi decido il mio futuro»

LEGA PRO

Savoia: il presidente Manca apre all'ingresso di Matachione in società

LEGA PRO

Salernitana, il bomber Ginestra intraprende la carriera di allenatore

LEGA PRO

Benvento, l'attaccante Mazzeo potrebbe lasciare i sanniti prima del Savoia

ECCELLENZA

Scafatese, Incitti torna dalla squalifica per la sfida di coppa contro il Gragnano

ECCELLENZA

Gragnano, Di Ruocco jr è diventato il grande incubo della Scafatese


LAVORO E CONCORSI

TECNOMANIA

NOKIA
ZEROMOBILE
SONY
ATTIVA
AMAZON

Previsioni Meteo

CULTURA

TEATRO
LIBRI
LO SPETTACOLO
CULTURA
LIBRI: IL RAPIDO 904

GUSTO

RistorAzione a Villa Lucrezia
la ricetta con il cotechino
il mare d'inverno
I vincitori della Caputo Cup
il gusto nel libro a Piano

METRO MUSIC

Le “Buatte” di Tony Cercola
Salerno, Capodanno in musica
CAPODANNO 2015
«I napoletani in via di estinzione»
MUSICA: C'E' PATTI SMITH

INTERVENTI

LAVORO: GARANZIA GIOVANI
FISCO: REGIME DEI MINIMI
ECOMOSTRI



Rubriche

Tecnomania

Lumia 735, l’ultimo smartphone Nokia

Cultura

I Ditelo Voi al Teatro Delle Rose di Piano di Sorrento

Gusto

L'evento "RistorAzione" a Villa Lucrezia di Napoli