Fiat di Pomigliano: riapre la fabbrica, ma a ottobre addio all'Alfa

POMIGLIANO D'ARCO -

Il 28 ottobre prossimo gli operai dello stabilimento Fiat di Pomigliano d'Arco potrebbero dire definitivamente addio al marchio Alfa Romeo, a quarant'anni circa dall'avvio della produzione del primo modello automobilistico nella fabbrica. Secondo fonti sindacali, infatti, gli addetti al modello Alfa 159, unico ancora in produzione nello stabilimento pomiglianese, varcheranno i cancelli per l'ultima volta con le tute Fiat proprio in quella data, per dare poi spazio alla newco ed alla realizzazione della nuova Panda di Fabbrica Italia Pomigliano. Stamattina a varcare i cancelli sono stati circa un migliaio di lavoratori, richiamati al Vico per due settimane di fila di produzione su un unico turno. Dal 19 al 30 settembre, invece, potrebbero rientrare gli addetti al secondo turno, sempre del modello Alfa 159, e lo stop dovrebbe perdurare fino al 10 ottobre per una nuova ripresa di quattro giorni.

Ma l'ultima vettura del modello potrebbe essere prodotta il 28 ottobre, data in cui terminerebbe la realizzazione del modello Alfa Romeo nello stabilimento, quest'ultimo nato negli anni '40 per la produzione di motori aeronautici e 'convertito' ai modelli automobilistici a partire dal 1972, quando fu realizzato il primo degli oltre 642mila esemplari usciti dalla fabbrica di modello 'Alfasud'. Nell'86 lo stabilimento entro' a far parte del gruppo Fiat, ma in 39 anni gli operai di Pomigliano hanno realizzato migliaia di vetture e solo due dei 23 modelli prodotti hanno avuto marchio diverso dall'Alfa Romeo: la Fiat Tipo, realizzata dall'89 al 90, e l'Autobianchi Y10, prodotta dall'87 al '95. Dal 28 ottobre cambiera' tutto, e a viale Alfa si produrra' soltanto la nuova Panda.

29/08/2011 Visualizza l'Archivio Cronaca


sergio d'alessandro - 29/08/2011 20:51:30 lancia delta dimenticate la lancia delta, prodotta nei primi anni 90.
LEGA PRO

Juve Stabia, tante domande e la certezza di aver subito torti. Ecco la lettera a Malagò

SERIE A

De Laurentiis: «Cari tifosi, fidatevi: vi regalerò lo scudetto»

CALCIOMERCATO

I voti del mercato: Napoli, manca il colpo. Casertana e Benevento regine in Campania

NAZIONALE

Fabio Quagliarella torna in azzurro: lo stabiese convocato dopo 4 anni

CALCIOMERCATO

Falcao da van Gaal; Bonaventura è del Milan. Amauri-Torino. E spunta Saviola

LEGA PRO

Casertana grandi firme: colpo Mancosu!

LEGA PRO

Tris di acquisti per il Savoia: D'Appolonia, Perna e Malivojevic

NUOTO

Capri-Napoli, ecco l'edizione numero 49

LEGA PRO

Casertana, partenza forte e attesa per il bomber

LEGA PRO

Juve Stabia: tutto fatto per Foggia

Dillo a Metropolis

LAVORO E CONCORSI

TECNOMANIA


Previsioni Meteo

CULTURA

CULTURA

GUSTO




Rubriche

Tecnomania

One mini 2, piccolo grande smartphone

Cultura

Mostre: Da Van Gogh a Chagall a Picasso, autunno super

Gusto

A tavola con le star al Quartum Store di Quarto

Ditelo A Metropolis

Figli e figliastri anche sull'Alibus