Incidente sul lavoro: operaio ferito nel cantiere dell´A3

SALERNO - Incidente sul lavoro in un
cantiere della A/3, la Salerno-Reggio Calabria, dove un uomo di
54 anni è caduto dal un ponteggio mobile da un´altezza di sette
metri. Gerardo Di Pasquale, di Montecorvino Rovella (Salerno),
é ora ricoverato con prognosi riservata all´ospedale Ruggi
d´Aragona di Salerno, dove è stato già sottoposta ad un
delicato intervento chirurgico.
L´operaio, dipendente di una ditta subappaltatrice con sede
a Stivia (Lucca), per cause che sono al vaglio dei carabinieri

della compagnia di Eboli (Salerno) è caduto dal ponteggio
mobile all´interno della costruenda galleria Postiglione che
sorge nel territorio dell´omonimo comune salernitano,
precipitando al suolo. Subito sono scattati i soccorsi e il
54enne è stato condotto all´ospedale di Oliveto Citra
(Salerno), dove i sanitari hanno deciso il suo trasferimento al
nosocomio del capoluogo. Disposto il sequestro della zona dove
é accaduto l´incidente e del ponteggio mobile dal quale l´uomo
é precipitato.
18/03/2009 Visualizza l'Archivio Cronaca

LEGA PRO

Calcio: Savoia battuto dal Martina Franca, contestazione dei tifosi

LEGA PRO

La Juve Stabia sbanca Cosenza: Vespe in testa con Salernitana e Benevento

LEGA PRO

FLOP SALERNITANA | Ripresa da incubo, il Lecce sbanca l'Arechi

Lega Pro

SALERNITANA-LECCE | In 10mila all'Arechi, una notte per sognare

EUROPA LEAGUE

Napoli, tonfo svizzero: per ora nessun provvedimenti su Benitez

EUROPA LEAGUE

Figuraccia Napoli, battuto dallo Young Boys

LEGA PRO

Girone C: diramati date e orari della 13^ e 14^ giornata

LEGA PRO

Savoia altra tegola: Gragnaniello ko

EUROPA LEAGUE

Napoli, Benitez: "Serve più cazzimma"

LEGA PRO

Savoia, torna Cipriani: "Speriamo anche i gol"


LAVORO E CONCORSI

TECNOMANIA


Previsioni Meteo

CULTURA


GUSTO




Rubriche

Tecnomania

Mediapad X1, la rivincita del phablet

Cultura

Winter is coming e con esso si infoltisce la proposta di musica live

Gusto

Sfogliatelle e babà a colazione per gli ospiti dei b&b

Ditelo A Metropolis

Figli e figliastri anche sull'Alibus