Lavoro: oggi via libera. Il Colle: "No ai licenziamenti"

Bersani: "Si cambi o Parlamento chiuda"

 

La riunione del Consiglio dei Ministri è iniziata alle 11.35. All'ordine del giorno figurano, tra l'altro, la riforma del mercato del lavoro e il ddl di delega fiscale.

BERSANI, SI CAMBI O PARLAMENTO PUO' CHIUDERE  - "Sono sereno che sull'art.18 si vorrà ragionare altrimenti chiudiamo il Parlamento e così i mercati si rassicurano": Pier Luigi Bersani, incontrando i lavoratori di Fincantieri a margine dell'assemblea degli amministratori del Pd, torna a chiedere modifiche in Parlamento sui licenziamenti per motivi economici.

"Molte cose di questa riforma del lavoro le appoggiamo, altre no. Ma sia chiaro che quando si arriverà al dunque il Partito Democratico starà dalla parte dei lavoratori", ha aggiunto Bersani.

(Il testo continua dopo l'immagine.)

NAPOLITANO:  'NON CI SARA' VALANGA DI LICENZIAMENTI' -  "Il problema più drammatico è quello delle aziende che chiudono e dei lavoratori che rischiano di perdere il posto di lavoro, non per l'articolo 18 ma per il crollo delle attività produttive". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, al termine di una cerimonia alle Fosse Ardeatine.

"Non credo che noi stiamo per aprire le porte ad una valanga di licenziamenti facili sulla base dell'articolo 18", ha risposto Napolitano ai giornalisti che gli facevano notare come ci fosse preoccupazione nel Paese su questo tema. "Anche perché - ha aggiunto - bisogna sapere a cosa si riferisce l'articolo 18".

"Noi andremo ad una discussione in Parlamento dove - ha spiegato Napolitano ai giornalisti che gli chiedevano se il dibattito parlamentare potesse far rientrare la Cgil nell'intesa - si confronteranno preoccupazioni e proposte. Ma io sono convinto che si arriverà ad un risultato del quale si potranno riconoscere i meriti e la validità perché - ha sottolineato - era una riforma da fare".

Il presidente della Repubblica ha insistito molto sulla crisi economica ancora in atto e sul fatto che questa colpisce le aziende e taglia posti di lavoro: "quello delle crisi aziendali è il problema più drammatico, le aziende chiudono e i lavoratori rischiano di perdere il posto", ha spiegato. E tutto ciò succede non a causa "dell'articolo 18 ma attraverso il crollo delle attività produttive". Ecco perché, secondo Giorgio Napolitano, "bisogna puntare soprattutto a nuovi investimenti, sviluppi e nuove iniziative in cui possano trovare sbocco soprattutto i giovani".

23/03/2012 Visualizza l'Archivio Cronaca

mogol_gr - 24/03/2012 07:04:28 Se non ci fosse la crisi La TV (come del resto succede da tempo) al posto del Parlamento (un bel televoto...).
22/12/2014 14:26:20
LEGA PRO

Stabia bloccata a Lamezia (1-1), addio secondo posto

LA STORIA

SALERNITANA | Dalla nave dei migranti di "Mare Nostrum" all'Arechi per tifare granata

LEGA PRO

La Casertana dilaga a Torre Annunziata: 3-0 al Savoia | FOTO

LEGA PRO

Casertana, tre regali sotto l’albero. Savoia steso 3-0

LEGA PRO

Martina-Paganese 2-0. Natale amaro per Sottil

Napoli, Mertens: «Vogliamo vincere la Supercoppa»

LEGA PRO

Savoia-Casertana 0-3. Il tabellino

LEGA PRO

Coppa Italia. Juve Stabia in casa, Casertana a Pontedera

 

LEGA PRO

Divieto di trasferta ai tifosi della Casertana, la clamorosa gaffe di Maglione

SERIE A

«Ho detto no a due offerte negli ultimi 15 giorni. Voglio vincere con il Napoli»


LAVORO E CONCORSI

TECNOMANIA

GBC
NGM: IL MODELLO DI PUNTA
CELLULARLINE
JABRA
ASUS

Previsioni Meteo

CULTURA

CULTURA
LIBRI: IL RAPIDO 904
NATALE A POMPEI: NOTTE ROSSA
L'INIZIATIVA
IN LIBRERIA

GUSTO

Cena prenatalizia a Pompei
CANTINE
PANETTONE SOLIDALE
ALIMENTAZIONE SICURA
DAI TERRENI STRAPPATI AI BOSS...

METRO MUSIC

CAPODANNO 2015
«I napoletani in via di estinzione»
MUSICA: C'E' PATTI SMITH
CONCERTI

INTERVENTI

LAVORO: GARANZIA GIOVANI
FISCO: REGIME DEI MINIMI
ECOMOSTRI



Rubriche

Tecnomania

Con i droni il divertimento prende il volo

Cultura

Teatro: a Napoli ne apre uno destinato solo ai bambini

Gusto

Stasera cena degli auguri Slow Food a Pompei