Maxi rissa per l’eredità: calci e pugni tra parenti davanti a un orto-frutta, sette arresti

ARZANO -

Arzano. E’ finita con sette arresti eseguiti dai carabinieri una rissa per motivi eredità scoppiata poco prima delle 13 ad Arzano tra i componenti di una famiglia.    
I miltari della radiomobile di Casoria sono intervenuti nei pressi di una rivendita di frutta ed ortaggi sulla Circumvallazione esterna gestita da Ernesto Iavazzo, 42 anni, già denunciato in passato, che era stato aggredito insieme al figlio, Nicola, 20 anni, anche lui con denunce a carico, da altri familiari per motivi legati all’ eredità lasciata dal padre. Gli aggressori sono stati identificati per: Domenico Auriemma, 49 anni, residente ad Afragola, cognato di Ernesto Iavazzo; Maria Iavazzo, 45,sorella di Ernesto, Vincenzo Granato, 44,residente a Sarno, cognato di Enresto Iavazzo, Carmela e Loredana Iavazzo, di 38 e 33 anni, sorelle di Ernesto.

Tutti gli arrestati sono stati già denunciati in passato per altri reati.  
Dopo essersi allontanati gli aggressori sono ritornati nella rivendita di frutta e e verdura ed Auriemma ha scagliato un pannello di truciolato in testa a Nicola Iavazzo, scatenando un parapiglia. I sette hanno cominciato a colpirsi a calci e pugni spintonando anche i militari intervenuti.    Solo grazie all’intervento di altre auto i carabinieri sono riusciti a sedare la rissa e a bloccare i sette.    
Due dei litiganti: Ernesto Iavazzo e  Maria Iavazzo hanno riportato lievi lesioni guaribili in 2 e un giorno. I sette sono stati trasferiti agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

23/09/2012 Visualizza l'Archivio Cronaca


LETTERATURA

"Party per non tornare" il romanzo collettivo di Gruppo Nove

IL VIDEO

L'Ateneo di Salerno diventa 'Happy'

LA PROTESTANO

Pompei: lavoratrici della casa di riposo Borrelli contro la privatizzazione

Coca nei generatori: il video della Guardia di Finanza

MERKEL A NAPOLI

Napoli: Merkel a spasso per Chiaia, sosta al Gambrinus

 

SPORT

Calcio: Udinese - Napoli 1-1

IL CASO

Da Castellammare la protesta dei residenti di Via De Gasperi: "Lavori fermi, siamo ostaggio di una recinzione tra topi e degrado. Nessuno ci ascolta" - VIDEO 

IL CASO

Castellammare, tornano le giostrine in villa comunale. E presto aree gioco anche nelle periferie - VIDEO

SCAVI

Il ministro Franceschini agli scavi di Pompei. Tre domus restaurate e apertura ai privati: "Convenzione in stile Ercolano" - VIDEO

L'INIZIATIVA

Il Sacro Ordine Militare Costantiniano approda a Castellammare. Impegno per il sociale e la cultura - L'INTERVISTA

COSTA DEL VESUVIO

Turismo, Irollo: "Fare sistema per il rilancio del territorio"

IL CASO

Abusivismo edilizio, Cantone: "Scelte chiare, no ad un condono che non decide niente"

CASTELLAMMARE

"Un calcio d'amore", il romanzo di Tonino Scala diventa un film. Ieri al via il casting - VIDEO

CASTELLAMMARE

Stanchi di immondizia e degrado, privati puliscono la strada di Quisisana

L'INIZIATIVA

Torte per il contest: "I love Ottaviano"

Dillo a Metropolis

LAVORO E CONCORSI

TECNOMANIA


Previsioni Meteo

CULTURA


GUSTO




Rubriche

Tecnomania

Hero, il phablet dual sim

Cultura

Bisi nella cattedrale degli illuminati. Un giornalista alla guida della massoneria

Gusto

"Infrarossi" Sanniti