Pompei, sos a Bondi: scavi in balia dei tombaroli

Pompei. La ´´perdita quotidiana, per incuria e degrado, di preziose parti di case gia´ scavate´´ e il fatto che ´´gran parte del territorio dell´area vesuviana, in provincia di Napoli, individuato in antico come il ´suburbio di Pompei´ sia privo di controlli che possono impedire gli scavi clandestini e il saccheggio di reperti da parte di tombaroli spesso legati alla malavita organizzata´´ sono denunciati in una lettera inviata da Antonio Irlando, responsabile dell´Osservatorio Patrimonio Culturale, un´organizzazione che si occupa del monitoraggio dei problemi che interessano i beni culturali italiani. Proprio ieri e´ stato arrestato un tombarolo, sorpreso dai carabinieri nello scavo di un cunicolo sotterraneo, lungo 50 metri, necessario al raggiungimento di una villa romana del I secolo a.
C. ´´Ci sembra necessario - propone l´Osservatorio patrimonio culturale - che venga insediato un reparto stabile di carabinieri del nucleo Tutela patrimonio artistico´´. ´´La scoperta di uno scavo archeologico clandestino a ridosso dell´area archeologica di Pompei - aggiunge Irlando - conferma la drammatica situazione di degrado che, nonostante la gestione commissariale della soprintendenza, ancora interessa il monumento archeologico tra i piu´ visitati al mondo, dove ampie aree all´interno del perimetro dell´antica citta´ romana sono oggetto dell´attivita´ di saccheggio di tombaroli che hanno facile accesso a diversi fondi agricoli sotto cui sono sepolte diverse case degli scavi di Pompei´´
12/06/2009 Visualizza l'Archivio Cronaca

LEGA PRO

SALERNITANA | Menichini, la svolta granata in tre mesi

SERIE A

Napoli in emergenza, Benitez rientra dalle vacanze

ECCELLENZA

S.Antonio, niente scossa. Con Barba è sempre crisi

ECCELLENZA

Turris, contro il S.Antonio riecco Lordi

ECCELLENZA

S.Giorgio, nominato il nuovo allenatore

LEGA PRO

SALERNITANA | Capitan Pestrin, l'allenatore in campo

LEGA PRO

Lo Stabia soffre ma non crolla: pari con il Foggia

ECCELLENZA

Doppio Majella, la Turris è di nuovo in testa

LEGA PRO

Savoia ko a Matera in mezz'ora (0-2). Crisi infinita

LEGA PRO

SALERNITANA | Colpaccio granata: Calil stende anche la Reggina


LAVORO E CONCORSI

TECNOMANIA

Smartphone

Previsioni Meteo

CULTURA

RACCONTI IN RADIO
Mostre a Napoli
PERSONAGGI
ARTE

GUSTO

Castellammare
Vino
LA GUIDA



Rubriche

Tecnomania

Honor 6, nuovo brand, nuovo smartphone

Cultura

«Quella volta, su letto della Loren...»

Gusto

Percorsi e sapori del vino, due giorni di iniziative a Castellammare