San Gennaro, spunta una seconda ampolla con dentro il sangue

E’ stata ritrovata una decina d'anni fa nell'eremo dei Camaldoli

NAPOLI -

Nella infinita querelle tra fede e scienza che da secoli si dipana sul miracolo di San Gennaro spunta una seconda ampolla, simile a quella del prodigio, che è stata aperta e analizzata da un biologo molecolare dell'università Federico II, Giuseppe Geraci. In questa reliquia bis - che non è stato possibile datare né classificare - è stata trovata una sostanza che è passata dallo stato solido a quello liquido, e che si è rivelata essere sangue. La ricerca di Geraci sarà presentata questo pomeriggio a Napoli. L'ampolla bis è stata ritrovata una decina d'anni fa nell'eremo dei Camaldoli, ed i superiori dell'istituto l'hanno affidata ai responsabili della Cappella del Tesoro di San Gennaro: questi ultimi hanno voluto offrirla a Geraci, che da tempo è interessato alla questione San Gennaro.

(Il testo continua dopo l'immagine.)
Poiché
non è possibile analizzare il reperto originale (l'ampolla e il suo contenuto potrebbero essere irrimediabilmente danneggiati) il biologo ha aperto la seconda ampolla: il liquido rossastro contenuto all'interno si è solidificato a contatto con l'aria, ed è poi ridiventato liquido sottraendo calcio e scuotendo il campione. Successive analisi hanno confermato che si trattava di sangue umano. Si tratta comunque di manifestazioni diverse da quelle del miracolo "originale": il prodigio della liquefazione del sangue del patrono infatti non si verifica a contatto con l'aria, ed a volte giorni e giorni di scuotimento delle ampolle non sono bastati a provocare la liquefazione. Il lavoro di Geraci è stato comunque commentato con interesse, secondo quanto riporta Il Mattino, da un portavoce della Curia partenopea.

05/02/2010 Visualizza l'Archivio Cronaca

01/09/2015 14:05:36
EUROPA LEAGUE

Europa League; i gironi eliminatori. La prima giornata il 17 settembre, finale il 18 maggio a Basilea

SERIE A

La promessa di Hamsik: «Voglio finire stagione sollevando un trofeo»

IL PERSONAGGIO

Morto il capo delegazione azzurro al Mundial 82. Gestì i rapporti tra squadra e stampa durante il silenzio stampa

CALCIO SERIE A

Napoli, più luci che ombre al Dragao: tiene la difesa, con il Porto finisce 0-0

CALCIO SERIE A

Napoli, Dela gela Higuain: «Rinnovo? Non c'è fretta. Ha ancora tre anni di contratto»

CALCIO SERIE A

Napoli, il patron apre a Maksimovic: "Giuntoli ci lavora. Dobbiamo fare operazioni in uscita, per ogni addio un arrivo"

SPORT

Coppa Italia: Juve Stabia - Melfi 2-0

CALCIO SERIE A

Napoli, Gabbiadini esalta i tifosi: «La maglia della Juve? Non la sentivo mia»

CALCIO - SERIE A

Napoli, Higuain «cede» a Dela: sarà a Dimaro per la presentazione ufficiale della squadra

SERIE A

Napoli, giallo Astori, firma ancora rinviata. Allan felice: «Sono venuto qui perchè c'è una grande squadra»


LAVORO E CONCORSI

TECNOMANIA

SONY
ROLLEI
SAMSUNG
GRADO
ACER

Previsioni Meteo

CULTURA

SPETTACOLI
IL LIBRO
LIBRI

GUSTO

L’evento dell’estate sorrentina
Napoli Pizza Village
Pizza d’autore a Sant’Agata sui due Golfi
Sorrento ospiota Firenze
Medioevo a Tramonti

METRO MUSIC

MUSICA
MUSICA
Le “Buatte” di Tony Cercola
Salerno, Capodanno in musica
CAPODANNO 2015

INTERVENTI

LAVORO: GARANZIA GIOVANI
FISCO: REGIME DEI MINIMI
ECOMOSTRI



Rubriche

Tecnomania

Z3 compact, un tablet sottile e leggero ma non nel prezzo

Cultura

Riparte Sant'Elmo Estate 2015

Gusto

Le foto della cena “Firenze e Sorrento a tavola” svoltasi al Bellevue...