San Gennaro, spunta una seconda ampolla con dentro il sangue

E’ stata ritrovata una decina d'anni fa nell'eremo dei Camaldoli

NAPOLI -

Nella infinita querelle tra fede e scienza che da secoli si dipana sul miracolo di San Gennaro spunta una seconda ampolla, simile a quella del prodigio, che è stata aperta e analizzata da un biologo molecolare dell'università Federico II, Giuseppe Geraci. In questa reliquia bis - che non è stato possibile datare né classificare - è stata trovata una sostanza che è passata dallo stato solido a quello liquido, e che si è rivelata essere sangue. La ricerca di Geraci sarà presentata questo pomeriggio a Napoli. L'ampolla bis è stata ritrovata una decina d'anni fa nell'eremo dei Camaldoli, ed i superiori dell'istituto l'hanno affidata ai responsabili della Cappella del Tesoro di San Gennaro: questi ultimi hanno voluto offrirla a Geraci, che da tempo è interessato alla questione San Gennaro.

(Il testo continua dopo l'immagine.)
Poiché
non è possibile analizzare il reperto originale (l'ampolla e il suo contenuto potrebbero essere irrimediabilmente danneggiati) il biologo ha aperto la seconda ampolla: il liquido rossastro contenuto all'interno si è solidificato a contatto con l'aria, ed è poi ridiventato liquido sottraendo calcio e scuotendo il campione. Successive analisi hanno confermato che si trattava di sangue umano. Si tratta comunque di manifestazioni diverse da quelle del miracolo "originale": il prodigio della liquefazione del sangue del patrono infatti non si verifica a contatto con l'aria, ed a volte giorni e giorni di scuotimento delle ampolle non sono bastati a provocare la liquefazione. Il lavoro di Geraci è stato comunque commentato con interesse, secondo quanto riporta Il Mattino, da un portavoce della Curia partenopea.

05/02/2010 Visualizza l'Archivio Cronaca

20/12/2014 16:43:28
LEGA PRO

Coppa Italia. Juve Stabia in casa, Casertana a Pontedera

 

LEGA PRO

Divieto di trasferta ai tifosi della Casertana, la clamorosa gaffe di Maglione

SERIE A

«Ho detto no a due offerte negli ultimi 15 giorni. Voglio vincere con il Napoli»

ECCELLENZA

La Turris non sfonda il muro del Gragnano, corallini eliminati dalla Coppa Italia

SERIE D

Cambio di panchina alla Scafatese: via il prof. Esposito, al suo posto arriva Sasà Amura

CALCIO VIOLENTO

Picchiò un giornalista dopo Cosenza-Stabia: daspo per 5 anni al tifoso violento

SERIE A

De Laurentiis rilancia: «Non lascio, ci ho messo la faccia per dieci anni»

SORTEGGIO

Napoli, c'è il Trabzonspor. Immobile contro la Juventus in Champions

SERIE A

Napoli senza voglia, il Milan affonda gli azzurri con due magie di Menez

ECCELLENZA

La Turris si rialza e mette ko il Gladiator, la vetta ora è distante 5 punti


LAVORO E CONCORSI

TECNOMANIA

NGM: IL MODELLO DI PUNTA
CELLULARLINE
JABRA
ASUS
SONY

Previsioni Meteo

CULTURA

CULTURA
LIBRI: IL RAPIDO 904
NATALE A POMPEI: NOTTE ROSSA
L'INIZIATIVA
IN LIBRERIA

GUSTO

CANTINE
PANETTONE SOLIDALE
ALIMENTAZIONE SICURA
DAI TERRENI STRAPPATI AI BOSS...
LA PRIMA DI FAGIOLIO

METRO MUSIC

CAPODANNO 2015
«I napoletani in via di estinzione»
MUSICA: C'E' PATTI SMITH
CONCERTI

INTERVENTI

LAVORO: GARANZIA GIOVANI
FISCO: REGIME DEI MINIMI
ECOMOSTRI



Rubriche

Tecnomania

Forward Extreme, lo smartphone dalle prestazioni estreme

Cultura

Teatro: a Napoli ne apre uno destinato solo ai bambini

Gusto

Consorzio Campi Flegrei compie 20 anni