Somma Vesuviana: baby gang rapina in un bar, 4 in manette

Rapina a mano armata messa a segno da una gang composta da due minorenni e due 19enni a Somma Vesuviana, rintracciati e arrestati dai carabinieri.

Alle 20.30 di venerdi 28 gennaio i giovani con indosso un passamontagna e armati di pistole a salve sono entrati nel bar “Macedonia”  in via Godetti  facendosi consegnare la somma di mille euro per poi darsi alla fuga.

Si tratta di Ferdinando Flagranza Montella e Giuseppe Liguoro entrambe 19enni incensurati residenti a Pollena Trocchia e un 16enne di Sant’Anastasia e un 17enne entrambe incensurati

I quattro dopo la rapina si sono dati alla fuga in sella a due scooter. I carabinieri allertati e subito sulle tracce dei malvicenti hanno intercettato la gang e dopo un breve inseguimento hanno bloccato i rapinatori. Sottoposti a sequestro i due scooter utilizzati per la fuga poi risultati truccati e due pistole calibro otto caricate a salve. Al caglio degli inquirenti la posizione dei giovani che potrebbero essere gli autori di un'altra rapina eseguita in una tabaccheria di somma vesuviana

30/01/2011 Visualizza l'Archivio Cronaca


LEGA PRO

Juve Stabia, dopo Jefferson in arrivo anche Polak

LEGA PRO

Savoia colpo a centrocampo: arriva Calzi

LEGA PRO

Savoia-Benevento (2-3), il derby dell'amicizia: il Giraud è uno spot contro il calcio violento | FOTO

SERIE A

Napoli-Chievo secondo Benitez: «Potevamo vincere 3-0»

SERIE A

Juve e Roma già corrono, tonfo Napoli e Inter esagerata

IL CAMPIONE

Quindici specialisti assistono costantemente Michael Schumacher

LEGA PRO

Savoia, ritorno a casa con l'amaro in bocca. Il derby lo vince il Benevento

MOTOMONDIALE

Bentornato Dottore! Valentino Rossi, vittoria numero 107, è il campione più longevo

ECCELLENZA

Gragnano bloccato dal Campagna al Menti

SERIE A

Napoli, profondo rosso: sconfitto dal Chievo. Il San Paolo fischia

Dillo a Metropolis

LAVORO E CONCORSI

TECNOMANIA


Previsioni Meteo

CULTURA

LA STORIA

GUSTO




Rubriche

Tecnomania

Quattro milioni di iPhone 6 venduti nelle prime 24 ore

Cultura

LA STORIA | Carlo Arpaia, l’ultimo reduce: «La guerra è...

Gusto

Pizza e sorpresa da “I Due Fratelli” a Vietri sul Mare

Ditelo A Metropolis

Figli e figliastri anche sull'Alibus