Una terrazza sul mare in onore di Dalla. A Castellammare parla il marinaio dell'artista

Toni è il "custode" della sala di incisione galleggiante ormeggiata a Marina di Stabia

di RAFFAELE SCHETTINO

C’è una proposta bipartisan che mette d’accordo i politici di Castellammare di Stabia: «Una piazza intitolata a Lucio Dalla».  La proposta è partita dai consiglieri Michele Costagliola, Massimiliano De Julio e Antonio Sicignano. Hanno presentato presso gli uffici comunali la richiesta di cambiare nome a Largo Pozzano, ovvero una piccola terrazza, che affaccia direttamente sul golfo.

«Terrazza Lucio Dalla», che necessita però di una riqualificazione, diventerà così il ringraziamento della città all’artista bolognese che proprio a Castellammare aveva deciso di ormeggiare la sua sala di incisione galleggiante. Una barca ancora ancorata al porto di Marina di Stabia, nella quale vive ancora il marinaio fedelissimo di Lucio.

(Il testo continua dopo l'immagine.)
Si chiama Toni, e racconta la vita di un uomo che ha segnato un epoca.

Qui, a Castellammare, Lucio Dalla è venuto un paio di volte in gran segreto, a provare testi e musica, mentre le onde accarezzavano la sua barca. Ora, sulla scaletta c’è un nastro rosso e sul pontile campeggia lo striscione piazzato da Enzo Di Martino, titolare di un’agenzia di pubblicità statica e dinamica. Toni lo guarda, scatta una foto e la posta sul suo profilo di facebook. «Lucio era un grande uomo», dice. «Sono stato con lui per 40 anni».

Tra qualche settimana lascerà Castellammare, perché quando i legali avranno ultimato la stima dei beni, lui sarà libero di tornarsene a casa, anche se in quella barca, che porta il nome di «Brilla e Billy» lascerà un pezzo della sua vita. Assieme a mille ricordi.

08/03/2012 Visualizza l'Archivio Cronaca

ilpicconatore - 08/03/2012 19:12:18 un invito.... un invito al sindaco di Sorrento, ai suoi Amministratori: facciamo in modo di creare a Sorrento un'occasione di ricordo per Lucio Dalla, un rassegna, un festival, di giovani talenti cantautori o musicisti o qualcosa legata al mondo della musica. Rilanciamo l'immagine della costiera sorrentina cercando di cogliere l'occasione per creare qualcosa che unisca il ricordo del cantate tanto devoto a Sorrento e lo sviluppo di una nuova forma di turismo e intrattenimento nazionale e internazionale.
Francesco - 09/03/2012 09:35:48 Terrazza sul mare dedicata a Lucio E' ottima l'idea di intitolare a Lucio Dalla la terrazza sul mare sulla Panoramica di Castellammare,sarebbe come un biglietto da visita per la città che ha ospitato due dei suoi memorabili concerti e l'ingresso alla penisola sorrentina che ha ispirato una delle sue canzoni più famose. Suggerisco al Sindaco di Castellammare di bandire un concorso d'idee per il bozzetto di un busto da installare al centro di questo belvedere, in analogia con quelli degli artisti ricordati in villa comunale.Sarebbe un'iniziativa dal costo irrisorio che attrarrebbe artisti da tutto il mondo, lieti di partecipare ad un concorso di tale risalto per la città e per i concorrenti.
stabiese - 09/03/2012 17:46:11 ?????????? Cari politici stabiese ma non pensate mai di dare veramente la parola ai diretti interessati, cioe' gli stabiesi con un bel REFERENDUM POPOLARE?
antonio - 09/03/2012 18:27:26 i soliti provinciali Dalla ha parlato bene di tutti i posti in cui è stato tra cui la nostra bella città. Ma ciò non basta per attribuirsi un legame privilegiato da giustificare quanto proposto.
La Chiarina - 10/03/2012 21:27:21 Dubbio Ma è possibile che non si riesca mai a mettere d'accordo tutti anche sulla questione più piccola? C'è una terrazza "naturale" che dà sul golfo, che male c'è ad intitolarla ad un artista scomparso. Concittadini cari non vi capisco, davvero non vi capisco!
ecco qua... - 12/03/2012 11:32:40 esempi .....IL CANTIERE PER QUESTO CHIUDERÁ......
scignone - 15/03/2012 14:43:17 e sulle minigonne il referendum???? un referendum con tanto di costi per il nome di una piazza???????? ma siamo fuori???? sono stati eletti da noi, pertanto almeno su c...ate, decidano loro. Cmq sul nome nulla da obiettare...il busto lo farei qualora ravvisassi un legame piu forte di Dalla con la nostra citta, che non mi sembra aver visto. resta il fatto che qls cosa scelgano senza sperperare va bene
29/01/2015 09:14:24
LEGA PRO

LA STORIA | Salernitana: Nalini, la classe operaia va in paradiso

SERIE A

Benitez si riprende il podio della serie A: «Vittoria meritata ma voglio un Napoli più cinico»

LEGA PRO

Calil gela l'Aversa, la Salernitana non molla il Benevento

LEGA PRO

Juve Stabia - Casertana 1-0 | LE FOTO

SERIE A

Benitez rompe gli induci: «Fra 3 mesi decido il mio futuro»

LEGA PRO

Savoia: il presidente Manca apre all'ingresso di Matachione in società

LEGA PRO

Salernitana, il bomber Ginestra intraprende la carriera di allenatore

LEGA PRO

Benvento, l'attaccante Mazzeo potrebbe lasciare i sanniti prima del Savoia

ECCELLENZA

Scafatese, Incitti torna dalla squalifica per la sfida di coppa contro il Gragnano

ECCELLENZA

Gragnano, Di Ruocco jr è diventato il grande incubo della Scafatese


LAVORO E CONCORSI

TECNOMANIA

NOKIA
ZEROMOBILE
SONY
ATTIVA
AMAZON

Previsioni Meteo

CULTURA

LIBRI
LO SPETTACOLO
CULTURA
LIBRI: IL RAPIDO 904
NATALE A POMPEI: NOTTE ROSSA

GUSTO

il gusto nel libro a Piano
Torrone per l'Epifania
Un arcobaleno di sapori a Cava
inizio d'anno goloso a Pompei
la ricetta del cenone del 31

METRO MUSIC

Le “Buatte” di Tony Cercola
Salerno, Capodanno in musica
CAPODANNO 2015
«I napoletani in via di estinzione»
MUSICA: C'E' PATTI SMITH

INTERVENTI

LAVORO: GARANZIA GIOVANI
FISCO: REGIME DEI MINIMI
ECOMOSTRI



Rubriche

Tecnomania

Lumia 735, l’ultimo smartphone Nokia

Cultura

Due chiacchiere con Rosi Padovani autrice del libro di memorie e sapori

Gusto

Il 31 gennaio ed il 6 febbraio l'evnto "Il gusto nel libro" a Piano di...