Vesuvio, vulcanologo: "Inadeguati i piani di evacuazione della Protezione Civile"

ROMA -

 "E' almeno dal 2006 che la Protezione Civile annuncia un adeguamento dei piani di evacuazione che non viene effettuato". Il vulcanologo Giuseppe Mastrolorenzo, in un'intervista a Nationalgeographic.it, interviene dopo le recenti dichiarazioni del sottosegretario alla Protezione Civile, Guido Bertolaso, secondo il quale se il Vesuvio dovesse risvegliarsi anche Napoli sarebbe interessata dall'eruzione. "Sarebbe comunque paradossale inserire nella zona rossa solo una parte del comune di Napoli", aggiunge

Mastrolorenzo, sottolineando  l'assurdità di una situazione in  cui "una famiglia resta ferma e buona in casa mentre i vicini che abitano dall'altra parte della strada vengono portati via".

   Mastrolorenzo ricorda di aver segnalato il rischio di un'eruzione devastante già tre anni fa. A giudizio del vulcanologo, inoltre, i Campi Flegrei sono un'altra area a rischio. "Un'eruzione - conclude - colpirebbe tutta la zona a ovest di Napoli. Ma per i Campi Flegrei un piano di emergenza non esiste nemmeno".

30/04/2010 Visualizza l'Archivio Cronaca

LEGA PRO

FLOP SALERNITANA | Ripresa da incubo, il Lecce sbanca l'Arechi

Lega Pro

SALERNITANA-LECCE | In 10mila all'Arechi, una notte per sognare

EUROPA LEAGUE

Napoli, tonfo svizzero: per ora nessun provvedimenti su Benitez

EUROPA LEAGUE

Figuraccia Napoli, battuto dallo Young Boys

LEGA PRO

Girone C: diramati date e orari della 13^ e 14^ giornata

LEGA PRO

Savoia altra tegola: Gragnaniello ko

EUROPA LEAGUE

Napoli, Benitez: "Serve più cazzimma"

LEGA PRO

Savoia, torna Cipriani: "Speriamo anche i gol"

ECCELLENZA

Turris, Giugliano vuole la bolgia con il Quarto

ECCELLENZA

S.Agnello, Russo avverte il Gragnano: "Siamo arrabbiati"


LAVORO E CONCORSI

TECNOMANIA


Previsioni Meteo

CULTURA


GUSTO




Rubriche

Tecnomania

Mediapad X1, la rivincita del phablet

Cultura

Winter is coming e con esso si infoltisce la proposta di musica live

Gusto

Sfogliatelle e babà a colazione per gli ospiti dei b&b

Ditelo A Metropolis

Figli e figliastri anche sull'Alibus