Deiulemar, cinquecento obbligazionisti pronti a trascinare in giudizio Consob e Kpmg

di ALBERTO DORTUCCI TORRE DEL GRECO -

Entra nel vivo la battaglia degli obbligazionisti della Deiulemar compagnia di navigazione per recuperare i soldi investiti nella «banca privata» di Torre del Greco. 

A cinque mesi dal fallimento deciso dal giudice Massimo Palescandolo del tribunale di Torre Annunziata e in attesa dell’interrogatorio-bis dei fratelli Angelo Della Gatta e Pasquale Della Gatta - i due armatori, entrambi in carcere dal 16 luglio, vogliono essere ascoltati dal pm Claudio D’Ovidio della procura di Roma per raccontare la loro verità sul crac del colosso economico di via Tironi - cresce il numero di investitori pronti a trascinare in giudizio gli organi di controllo che non hanno vigilato sulla «raccolta del risparmio» messa in piedi all’ombra del Vesuvio. «La Deiulemar compagnia di navigazione ha gestito in maniera dilettantesca l’emissione delle obbligazioni - il testo della petizione da tremila firme che sarà portata all’attenzione del ministro per lo sviluppo economico Corrado Passera durante la manifestazione a Roma del prossimo 22 ottobre - creando un meccanismo che non poteva sfuggire alle autorità di controllo: il collocamento a piene mani di bond cartastraccia a Torre del Greco e non solo è stata una truffa coperta da tutti gli organi di Stato». 

Accuse gridate durante le diverse manifestazioni di protesta organizzate nella città del corallo e che, adesso, finiranno in un apposito atto di intervento in giudizio attraverso cui circa 500 «vittime» del crac tireranno in causa la consob, il colosso Kpmg e il Collegio dei Sindaci per il mancato controllo sulla «banca privata» di Torre del Greco. «L’atto di intervento sarà chiuso e depositato nei prossimi giorni - afferma l’avvocato Antonio Cardella, rappresentante legale dei 500 risparmiatori -. Ho da sempre sostenuto che la vicenda legata al fallimento della Deiulemar compagnia di navigazione è scaturita dal fatto che gli organismi deputati ai controlli hanno chiuso non un occhio bensì entrambi».

Aprendo così la strada alla maxi truffa da 800 milioni di euro che rischia di mandare gambe all’aria l’economia di un’intera città che per anni si era affidata - sotto gli occhi di tutti, considerato che gli uffici della Deiulemar compagnia di navigazione erano in una strada del centro storico di Torre del Greco - alla «banca privata» gestita dagli armatori: «Controllare e certificare  i bilanci di una società - sottolinea il legale - non significa limitarsi a vidimare gli stessi. Controllare e certificare, a tutela del mercato dei risparmiatori, significa esercitare una serie di “test sostanziali mirati” diretti a verificare se i dati indicati da una società corrispondono alla realtà dei fatti. E uno dei tanti test a disposizione di una società di controllo è la cosiddetta circolarizzazione dei titoli: un test che prevede la possibilità per una società di revisione di inviare una lettera agli obbligazionisti, sia pure a “campione”, con cui si richiede di comunicare l’importo del titolo obbligazionario in suo possesso».

Un adempimento che avrebbe consentito agli organi di controllo di conoscere la reale entità dei capitali raccolti dalla Deiulemar compagnia di navigazione e portare a galla  l’anomalia dei bond cartastraccia: «Con il giudizio a carico degli organi di controllo - conclude l’avvocato Antonio Cardella - si chiude il cerchio delle possibili azioni dirette a ottenere la restituzione dei capitali investiti o parte di essi. Dopo le denunzie penali dirette a impedire la fuga dei responsabili, l´inquinamento delle prove e la reiterazione del reato e le istanze di ammissione al passivo dirette a essere riconosciuti creditori della società, ci apprestiamo a dare impulso all’ulteriore azione contro gli organi di controllo, diretta a ottenere il risarcimento del danno, ovvero di quanto non si riuscisse a recuperare con il fallimento».

twitter: @a_dortucci
13/10/2012 Visualizza l'Archivio Cronaca


gieppe.destom@libero.it - 13/10/2012 13:57:08 dejulemar eg signori o ci accontentiamo di quanto stà succedendo intorno alla Dejulemar cioè(i sig.ri armatori non sono più a torre del greco ma alla faccia nostra stanno sbavando bevendo e divertendosi all'estero e fanno bene perchè abbiamo voluto fare gli ingenui infatti gli avvocati cercano di trattare quà è là per vedere di farci restituire max il 30% del capitale fra 2 / 3 anni) oppure si entri in una guerra totale immediatamente e seduta stante non aspettate vaghe notizie che arrivano dai giornalucci torresi LOTTA LOTTA E ANCORA LOTTA sui nostri risparmi non si doveva scherzare decidete voi cosa volete fare ma non continuiamo a farci commenti inutili tanto quelli chissà dove si trovano ora(sicuramente non in galera da parte mia non esiste nè il 10% nè il 20% nè il 30% voglio la sicurezza che i soldi non li ho perso auguri e figli femmine un vero obbligazionista che per colpa vostra ha dovuto perdere tutto il patrimonio chi è per la lotta ad oltranza mi invii il n del cell. a gieppe.destom@libero.it non vi faccio neanche sprecare la telefonata tanto a torre del greco sò che ci sono miliardi di euro nelle banke
MARIA - 13/10/2012 14:07:17 LA CHIACCHIERE A CARNEVALE SONO 10 MESI CHE AVVOCATI E GIORNALISTI VENDONO CHIACCHIERE AL POPOLO,COME SEMPRE. VOLEVO RICORDARE LA FINANZA,COSI METICOLOSA DOV'ERA????
TDG - 13/10/2012 14:21:43 Tutt Mercine Una volta si sarebbe detto che se ne devono comprare tutte medicine con quei soldi.............ma in questo caso mah
obbl - 13/10/2012 14:32:43 deiulemar attacchiamo su tutto
Ferma anche la Shipping - 13/10/2012 14:54:33 Venduta un'altra nave La flotta Deiulemar Shipping ha perso un'altra nave.Secondo quanto risulta a MF Shipping e Logistica è stata rivenduta dal cantiere cinese NEWS TIMES SHIPHARD la Bulk Carrier post panamax ALBERTO DELLA GATTA,già battezzata Stella Grace.
Mary - 13/10/2012 15:19:03 ci avete stancato ci avete stancato, ma da chi caXXo lo volete adesso? avete investito, fin quando vi è andata bene, nessuna lamentela, avete voluto la biciletta? e adesso pedalate!!! come sempre i torresi siete un popolo di ingordi, non vi abbuffate mai, qualcuno, anzi parecchi tra di voi hanno venduto anche immobiliper depositare i soldi dai Dejulemar, eh sì, sugli immobili si pagano le tasse e invece con il vostro investimento gli interessi vi entravano belli puliti puliti. state attenti, altro che 30 40 e 50% per cento riavrete indietro, sapete come andrà a finire? l'agenzia delle entrate, farà gli accertamenti fiscali e dovrete pagare le imposte per redditi costituiti dagli interessi che avete percepito e non dichiarato. Mangiatevi il limone!!!
demetrio45 - 13/10/2012 15:26:28 per la sig.ra maria e chi vuol intendere la finanza è stata per un anno presso gli uffici della deiulemar. questo circa 4-5 anni fa. lo stesso metropolis non ha pubblicato un mio post contro gli avvocati a partire da ciro falanga colui che ha chiesto il fallimento. tanti torresi interessati o invidiosi speravano che ciò accadesse. adesso che dobbiamo fare? continuare a spendere soldi. io li risparmerei. se qualcuno si ricorda quella dell'avvocato: qui facciamo e li ti fanno....
fuori di testa - 13/10/2012 15:52:26 x metropolis e chi vuole leggere signori forse ci siamo dimenticati che i soldi dati a questi ladri in cambio di un'elemosina nei confronto di quello che guadagnavano con i nostri risparmi'oggi ancora c'e chi si permette di dire recuperare massimo dal 10 al 30 per cento o ci ridaranno i nostri soldi o sara' rivoluzione locale 'chi ha rubato in altri stati o tagliavano le mani o li affogavano come i piccioni.in italia i nostri governanti gli danno licenze premio.questo e' il vero paradiso x i truffatori,tanto il pesce puzza dALLA TESTA ALLE VOTAZIONI MEGLIO PULIRE QUESTA PUZZA ALTRIMENTI ANNEGHIAMO NELLA MERDA E NON CENSURATELO GRAZIE
d - 13/10/2012 16:20:36 2008 crollo della finanza mondiale con il fallimento di lehman brother, poche settimane prima aveva ricevuto il massimo rating da parte delle tre sorelle..... Tempo perso!!!!!!
Antonio - 13/10/2012 16:55:21 Forse vogliono i domiciliari vero? I due fratellini vogliono spiegare cosa?ha forse capisco che questo loro parlare e spiegare come e successo il crac della società al Pm. È un atto per avere i domiciliari e tornare a casa per natale , che cosa diranno che i soldi che hanno avuto dai torresi li hanno spesi e non ci sono più oppure diranno che è stata tutta colpa del sig Michele iuliano che lui dirigeva e obbligava loro a fare le obbligazioni false oppure diranno che erano prestiti che noi torresi facevamo ed eravamo consapevoli che stavamo perdendo i nostri soldi cosa vi inventerete voi e i vostri avvocati per tornare a casetta vostra? Una grande cortesia vi chiedo a chi conosce le mogli e i parenti più vicini di questi individui di stare un po' zittì di non elogiarli e di non fare paragoni con le banche e non dire sempre che ci siamo comprati le case con gli interessi ricordate a queste persone se le conoscete che i loro parenti stanno in galera per aver commesso dei gravi reati certamente se erano brave persone ed lavoravo o onestamente non stavano in carcere zittite fate più bella figura e non chiamate i torresi pezzenti quando manifestano perché noi siamo pezzenti ma puliti di reati e onesti se loro oggi sono potenti il grazie e dovuto a noi zittite
locmal - 13/10/2012 17:00:12 x gieppe ma non dire sciocchezze, che ti sei sognato? liberi?
AAA - 13/10/2012 17:05:00 Forse i mocciosi parleranno. I mocciosi vogliono essere ascoltati, tra qualche giorno, dal pm Paolo D'Ovidio. Mi auguro che gli avvocati dei deiulemariuli hanno ben spiegato loro che se non collaborano, niente sconti di pena. La galera e' dura da sopportare, ma non e' questo il problema. Se non fanno uscire fuori i soldi dei risparmiatori, anche passassero 100 anni, i torresi li andranno a scovare fino in capo al mondo e si vendicheranno. Ora mai il quadro si e' chiuso. Devono solo cantare en far recuperare non dico il 100% ma parecchio. Se vogliono continuare a vivere devono collaborare, altre soluzioni non c'e' ne sono. La gente si e' stancata e non puo' piu' vivere. Il filo si sta' per rompere!!!
bravi!! - 13/10/2012 17:28:33 finalmente!! siamo tutti con voi!!!
x mary - 13/10/2012 17:29:47 x sempre Mary x sempre.......tr.ia!!!!
Spartacus - 13/10/2012 17:49:12 PER MARY SE TI SEI STANCATA COME DICI NEL TITOLO A QUANTO PARE NON SEI INTERESSATA ALLE OBBLIGAZIONI DELLA DEIULEMAR;CHE TE NE FREGA DI SCIVERE POST. EVIDENTEMENTE NE' TE NE' LA TUA FAMIGLIA AVEVATE INVESTITO, PERCIO' PARLI COSI' E COME DICI TU SE DOVESSE VENIRE L'AGENZIA DELL ENTRATE OGN'UNO SI ASSUMERA' LA RESPONSABILITA'DI DIMOSTRARE COME HA GUADAGNATO I SOLDI. COMUNQUE AUGURO A TE E TUTTI QUELLI CHE LA PENSANO COME TE DI NON POSSEDERE MAI UN CENTESIMO NE' ORA NE MAI DA POTER INVESTIRE IN QUALSIASI MODO.IN BOCCA AL LUPO A TUTTI GLI OBBLIGAZIONISTI.
x MARIA - 13/10/2012 17:51:13 La ricchezza è troppo bella Il limone lo mangia Lei e di denaro ce ne è ancora tanto.Piacerebbe anche a Lei vivere agiatamente ma purtroppo, visto che l'invidia La rode e La Distrugge,continui a disperarsi per la Sue condizioni e se ne faccia una ragione.Nella vita c'è chi ha tanto e chi non ha niente.Oh,Oh
Anziano,molto anziano - 13/10/2012 18:17:37 ......... Prima di andare davanti a Dio,vorrei ringraziare coloro o almeno uno solo di quelli che ci hanno fatto del bene.Aspetto,se il Signore prima non mi chiama,di offrire quantomeno un caffè ai miei beneffattori.
x - 13/10/2012 18:44:52 mary sono una obbligazionista e ti voglio dire che fino ad ora il cxxxo con il limone te lo sei mangiato tu porcona,e continuerai su questa strada vedrai...in bocca al lupo ...anzi
gennaro - 13/10/2012 19:26:06 magistratura tutti noi obligazionisti dobbiamo ringraziare al procuratore che ci sta seguento dobbiamo dire tutti grazzzzzzzzzzzzzzzzzzie
capitano - 13/10/2012 19:50:28 macchina qui ce gente che si è fumato il cervello
COLPO DI SCENA - 13/10/2012 19:54:29 SENTENZA DI APPELLO Potrebbe la CDN spa rientrare nella piena disponibilità di ogni bene,con azzeramento insinuazione al passivo.Nuovo concordato?In questo caso solo per gli obbligazionisti e Shipping definitivamente e per sempre fuori.
x COLPO DI SCENA - 13/10/2012 20:25:40 SPIEGATI MEGLIO CONSEGUENZEE???PLEASE SPIEGA CHE SI CONFIGUREREBBE..
obbligazionista torrese - 13/10/2012 20:35:54 per mary Ma perchè non ti fai i caxxi tuoi????? Non hai altro da fare???? Eppure credo di si dejulemariuola!!!!!!!!
AAA - 13/10/2012 20:36:29 I GIUDICI SANNO BENISSIMO CHE LE RICCHEZZE ACCUMULATE E BEN NASCOSTE POSSONO SODDISFARE TUTTI!!! MI AUGURO SOLO CHE I FRATELLINI, DAVANTI AL PM PAOLO D'OVIDIO DEL TRIBUNALE DI ROMA, TRA QUALCHE GIORNO NON DIRANNO ALTRE BALLE E STORIE SQUALLIDE DI CRISI DEI NOLI E QUANTALTRO. DOVRANNO, SOLO SEMPLICEMENTE, DIRE CHE I DEBITI ACCUMULATI IN COSI' CIFRE IMPORTANTI SONO DOVUTI AL FATTO CHE ALTRETTANTE SE NON MAGGIORI CIFRE HANNON FATTO SCOMPARIRE ALL'ESTERO. IL PATRIMONIO ACCUMULATO E CELATO NEL TEMPO PUO' SODDISFARE TUTTI.....BANCHE CREDITORI FORNITORI E OBBLIGAZIONISTI. SE NON CANTANO NON AVRANNO MAI IN DOMICILIARI. IL PROCURATORE MARINO E' MOLTO DETERMINATO E' LO HA DETTO CHIARAMENTE. PRIMA DI TUTTO I RISPARMIATORI DEVONO ESSERE TUTELATI. CONFESSATE, LADRI!!!
luna rossa - 13/10/2012 21:32:19 x mary dove hai letto questa stronz...! perche' non metti la bocca nel ce....!e non dire piu' queste porcate.
......... - 13/10/2012 22:12:47 ......... Soldi,soldi,soldi in arrivo.Ho capito bene?
Obbligazionisti stanchi - 13/10/2012 22:18:25 Per Antonio Antonio hai detto sacrosante parole sei un grande. Questi sono solo dei delinquenti che tenteranno ancora una volta di imbrogliare, magistrati se vogliono collaborare devono dire solo dove hanno noscosti i nostri sacrosanti risparmi e nientaltro. non interessano le motivazioni che hanno portato al crac la Deiulemar, questo è ben chiaro a tutti non è stata la crisi mondiale bensì il loro comportamento truffaldino solo questo e ciò è documentato dalle indagini, che motivo c'era di portare i nostri risparmi all'estero e non garantire il rientro? Sono solo dei delinquenti matricolati che devono far rientrare i nostri soldi e pagare per il male che hanno commesso a tutti noi. L'unica cosa che devono fare è quello di far rientrare i nostri risparmi di una vita di sacrifici.
Via Pietro Colletta - Napoli - 13/10/2012 22:48:18 x appello Anch'io sentivo parlare di probabile revoca.Parliamone da vicino.
obbligazionista - 14/10/2012 01:16:58 x mary mi ero ripromesso di non rispondere ai provocatori idioti laureati in scienze delle albicocche...scrivo solo per informare mary che le tasse andavano pagate a monte dalla deiulemar e non dagli obbligazionisti....a volte sarebbe meglio perdere il tempo a leggere un manuale di diritto contabile piuttosto che venire qui a sfogare la propria frustazione,derivante dal fatto che,a differenza degli obbligazionisti,non si ha nemmeno un euro da investire in caramelle...io se perdo tutto,quei soldi me li rifaccio in 5 anni....mary tu quanto ci rimetti??dubito che nemmeno una vita intera ti basti....touchè
X obbligazionista - 14/10/2012 01:52:31 7 mesi... Che leggo le Mary & Mary e non le ho mai degnate di una risposta e altrettanto avrebbero dovuto fare tutti gli altri.Questa è gente che confonde un bastoncino findus con il piede della sedia,l'ignoranza fatta persona,inutile provare a spiegarle che acquistare azioni o bond non è reato,lo è invece propinare agli acquirenti titoli fasulli.del resto cosa ci si può aspettare da una che al massimo avrà fatto qualche chilometro di pompe in luogo di grammatica e diritto.saluti.
alf - 14/10/2012 09:50:54 x mary vieni che il limone in BOCCA, tu' mett ij
SENZA PAROLE - 14/10/2012 10:20:25 x mery e quelli come lei ciao mery, ma hai capito ke a torre soldi nn ce ne sono + ? quindi se prima vivevi in una casa di 200 mila adesso ne vale max 140, se prima per la tua makkina ti davano 5000, adesso max 2000, se prima tua figlia lavorava come commessa adesso riskia il lavoro, e potrei fare ancora 100 esempi, tutto questo xke' a torre soldi nn ce ne sono +, anke quelli ke come te nn sono coinvolti direttamente, il limone dietro lo avete avuto tutti, ok? anke una mia parente mi rideva in faccia a gennaio, adesso x vendere la sua casa, ha perso 60 mila euro, sta piangendo + di me, adesso..........., la banca dei torresi era la deiulemariuoli, infatti erano vuote le banke prima, teso'.........
S.Giuseppe - 14/10/2012 10:33:43 Perchè? Non si fa così.Perchè non vi rendete conto che avete tutti i conti sbagliati in tasca?Fate una cosa il limone usatelo per una impepata di cozze, che è meglio va!
obb - 14/10/2012 10:46:26 giovannona adesso anche giovannona vuole collaborare ,brava!!dicci dove hai nascosto i soldi del nostro sudore altrimenti ti facciamo la festa a te e ai tuoi cari cuginetti.Per il giudice dovidio non bisogna ascoltarli se non dicono dove hanno portato i nostri soldi
SENZA PAROLE - 14/10/2012 11:00:10 bisognava BISOGNAVA MANIFESTARE TUTTI, NN SOLO I POKI OBBLIGAZIONISTI KE SI SONO VISTI, MA TUTTI E X TUTTI INTENDO L INTERO PAESE, XKE' ADESSO SE I SOLDI NN CE NE SONO +, E' UN PROBLEMA X TUTTI, NN SOOLO X GLI OBBLIGAZIONISTI, MESSAGGIO X MERY E TUTTI QUELLI KE LA PENSANO COME LEI. TORRE DEL GRECO E' UN PAESE MORTO, QUINDI KIUNQUE DEVE VENDERE QUALCOSA, STA BELLO E FRITTO, ALTRO KE LIMONE E BICICLETTA.......
ex capitano di lungo corso - 14/10/2012 12:55:18 Solo se diranno dove sono finiti i nostri risparmi avranno i domiciliari!!!! Ora, oltre ai fratellini infami, anche la figlia del corsaro nero ( la Giovanna Iuliano), vuole collaborare e raccontare la sua verita'. Devono sapere questi luridi e loschi personaggi che al Giudice interessa solo sapere dove hanno nascosto i nostri risparmi. Prima lo dicono e, meglio e' per loro. Non avranno mai i domiciliari se prima non fanno uscire i nostri sudatissimi risparmi. I soldi scomparsi sono talmente tanti che possono tranquillamente soddisfare tutti noi. La vita da nababbi che volevano intraprendere, ahime' sara' in un' altra vita!!!!
Salvatore - 14/10/2012 13:53:06 Forse Mery ha.......... Io penso che il 75/80 per cento degli investitori fino all'ultimo giorno, e forse ancora oggi, non si è reso conto di cosa significa avere delle obbligazioni. I Deiulemar pubblicavano il bilancio, ma non so quanti lo vedevano e quanti cercavano di capire se era vero o falso. Si diceva solo:" je e sord e tteng man o capitan", ma senza sapere che giro e che investimenti venivano fatti con i propri soldi. Si sbarravano gli occhi solo alla vista dell'interesse. Era chiaro che prima o poi il giocattolo si sarebbe rotto. Massima solidarietà a chi ha perso soldi che potevano servire a qualcosa di importante, ma per gli ingordi, avari e zingari risaliti....pazienza!
LA MEMORIA - 14/10/2012 14:37:18 LA RIUNIONE DEL 19 GENNAIO 2012 AL SAKURA Ricordando le parole del capitano in quella riunione, lo stesso parlò della STELLA SHIPPING una delle società collegate alla Deiulemar, alla Shipping ed alla Ledi. In verità la Stella Shipping esiste in Sud Africa, svolge lo stesso tipo di trasporti della Deiulemar con più di 20 navi verso Singapore e l'Asia, il Brasile e l 'Africa, ed in Sud Africa ci sono anche i diamanti (piccoli,facili da nascondere e di immenso valore). Basta solo qualche prestanome ed il gioco è fatto! Saranno forse loro? Verificate...
Mary - 14/10/2012 18:40:30 quanto mi diverto la goduria che provo è alla della vostra rabbia, godo nel vedervi affogare nella melma di cui siete state gli artefici per la sete del "dio denaro". vi è piaciuta la zizzinella? e adesso so furnut' e tiemp' bell'. scucciatev' e maneche e andate a zappare, mo siete tutti morti di fame. Grande solidarietà esprimo invece per i marittimi della Dejulemar che erano gli unici a sudarsi i soldi. gli obbligazionisti erano invece tutti usurai o marittimi che facevano nu mese di imbarco e 10 mesi e cassa marittima. tra poco finirà anche questa e allora sì che saranno c...i amari!!!!! ahahhahahha
super dotato - 14/10/2012 19:34:08 x mary se torre affogherà nella melma come dici tu,ci possiamo anche incontrare, allora si che ti farò godere altro che limone in bocca.
francesco de maio - 18/10/2012 12:34:15 dove sono i miei soldi sono un dei tanti obligazionisti fregati fino all'ultimo si sono presi i miei risparmi fino al 9/1/2012 questi ladri ma almeno io ho le copie degli assegni che gli ho dato spero di prendere tutto quando sarà il momento io li ho denunciati e speriamo bene che i giudici siano onesti
LEGA PRO

Juve Stabia. Dalla B alla Lega Pro: retrocedono anche le... case

LEGA PRO

Benevento arriva la deroga: mazzeo è giallorosso

EUROPA LEAGUE

Il Napoli torna grande in Europa

CALCIO

Da San Giorgio ad Asti: la favola di Improta

ECCELLENZA

Turris, 10 gol al Rione Mazzini sotto gli occhi di due ex

SERIE D

Neapolis, via Foglia Manzillo. Al suo posto Mandragora

COPPA ITALIA DILETTANTI

Turris super: 10 gol al Rione Mazzini

EUROPA LEAGUE

Benitez: "Sbagliato pensare che il Napoli può vincere sempre 4-5 a zero"

LEGA PRO

Savoia che confusione! Bucaro dirige l'allenamento

IL CALCIATORE

Jonas Gutierrez, confessione-choc: «Ho un tumore»

Dillo a Metropolis

LAVORO E CONCORSI

TECNOMANIA


Previsioni Meteo

CULTURA


GUSTO




Rubriche

Tecnomania

G3, uno smartphone al top anche nel prezzo

Cultura

Tony Bungaro, l'autore delle canzoni di successo, si racconta a Radio...

Gusto

Lettere, una notte all'ombra del castello: «Cenando sotto un cielo...

Ditelo A Metropolis

Figli e figliastri anche sull'Alibus