Si finge camorrista per il raid al ristorante. Pregiudicato di San Giorgio a Cremano finisce in cella per 30 euro

dall'archivio storico di Metropolis

Dalla provincia alla città per mettere a segno rapine all’interno dei ristoranti di Napoli:  Domenico Valentino - 34 anni, già noto alle forze dell’ordine che operano sul territorio - è stato arrestato dagli agenti del commissariato Decumani di Napoli con l’accusa di rapina aggravata.
Il pregiudicato - residente in via Salvatore Di Giacomo a San Giorgio a Cremano - si sarebbe, infatti, reso protagonista del raid messo a segno lo scorso 10 novembre  ai danni di un ristorante del capoluogo. Il pregiudicato - secondo la ricostruzione fornita dal titolare dell’esercizio commerciale di corso Vittorio Emanuele a Napoli - dopo essere entrato nel negozio si sarebbe spacciato per un camorrista appartenente a un clan locale, rivolgendosi con toni arroganti nei confronti di clienti e personale. Con spavalderia, dinanzi alle persone presenti all’esterno dell’esercizi commerciale, l’uomo avrebbe così mostrato al titolare del negozio la pistola custodita nella cintola dei pantaloni, obbligando di fatto l’esercente a consegnargli l’incasso della serata: soli 30 euro. Un magro bottino per il ladro in trasferta che - sabato mattina, intorno alle 12 - si è ritrovato sul pianerottolo di casa, mandato alla mano, gli agenti del commissariato di polizia.
Gli uomini in divisa - giunti in via Salvatore Di Giacomo per effettuare un controllo all’interno dell’abitazione del sospettato - sono stati costretti a un breve inseguimento tra le scale e l’androne del palazzo. L’uomo, infatti, dopo aver aperto la porta fingendo collaborazione, si è dato alla fuga all’interno dello stabile. Una corsa durata poco, giusto il tempo di essere raggiunto e bloccato nei pressi del portone principale dai poliziotti. Gli agenti del commissariato Decumani hanno così sottoposto Domenico Valentino a fermo di indiziato di delitto per rapina aggravata. L’uomo è stato già condotto al carcere di Poggioreale.

CIRO FORMISANO

18-11-2012 21:04:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA