Cadaveri interrati: sono di pregiudicati scomparsi

1 di 4


l luogo dove sono stati trovati i cadaveri dei due pregiudicati napoletani scomparsi il 31 gennaio scorso da Afragola. I resti dei due corpi si trovavano all'interno di due sacchi di plastica interrati. Luigi Rusciano, 53enne di Mugnano, e Luigi Ferrara, 43, originario di Casoria, erano considerati ras del contrabbando. Al momento della scomparsa erano a bordo di una Fiat Idea successivamente ritrovata sporca di sangue.
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso