IFA 2016: il gruppo Fossil punta forte su smartwatches, ibridi e activity trackers

1 di 17


(servizio di Gennaro Annunziata) A Berlino il gruppo Fossil, designer e produttore americano di accessori, orologi e gioielli di lusso ha esposto nello stand il meglio della produzione, per quanto riguarda smartwatches, ibridi e activity trackers, dei 3 suoi marchi (Fossil, Misfit e Skagen) e del partner Michael Kors.
Fossil ha presentato 2 nuovi smartwatch Android Wear (foto 2), Q Wander pensato per il pubblico femminile e Q Marshal. Integrano entrambi un processore Snapdragon Wear 2100 e sono certificati IP67, così da essere a prova d’acqua. Oltre la CPU, all’interno ci sono 4 GB di memoria interna, una batteria da 360 mAh ricaricabile tramite il connettore magnetico, accelerometro, giroscopio, sensore di luminosità, modulo WiFi 802.11b/g/n e Bluetooth 4.1, microfono e cassa.
Misfit ha svelato quattro nuovi colori per Shine 2 (foto 3-6), quattordici nuovi Sport Band colorati, e quattro Field Band estremamente resistenti in nylon intrecciato e pelle, oltre alla collana Halo per Shine 2, disponibile in tre colori. Ispirati ai paesaggi estivi, i device e gli accessori Misfit sono declinati in colori accesi, tinte pastello e toni neutri, con un’ampia gamma di nuance adatta a tutti i gusti.
Annunciati anche quattro nuovi colori e 30 nuovi accessori per Ray (foto 7-8), arrivando a 150 potenziali combinazioni di diversi colori e materiali, tra cui pelle, paracord e acciaio inossidabile, lucido e dorato.
Shine 2 e Ray non hanno mai bisogno di essere ricaricati (le batterie sostituibili durano fino a 6 mesi) e resistono all’acqua fino a 50 metri. Tramite acquisto in-app, Shine 2 e Ray possono anche essere abilitati al conteggio delle vasche grazie all’algoritmo Speedo.
Skagen ha esposto l’ibrido Hagen Connected (foto 9-10) un elegante orologio analogico dotato di funzionalità smart tipiche di un orologio “avanzato”, come la presenza di sensori che consentono di monitorare l‘attività fisica di chi lo indossa. Si possono ricevere notifiche, attraverso una leggera vibrazione, in caso di telefonate o messaggi ricevuti sullo smartphone Android o iOS abbinato via blueetooth. Tramite un tasto fisico posizionato sul lato, Hagen Connected consente di controllare da remoto la fotocamera dello smartphone e la playlist musicale. La batteria a bottone presente all’interno dell’orologio garantisce un’autonomia di diversi mesi.
Lo stilista Micheal Kors ha presentato Access, una linea di wearable (smartwatch e fitness tracker) dedicati agli appassionati del design. Due gli smartwatch esposti (foto 11-17): Bradshaw con cassa e cinturino in acciaio, dalle dimensioni generose è pensato per chi cerca un orologio elegante ed appariscente; Dylan, invece, ha design più sportivo con cinturino in plastica. Il sistema operativo è Android Wear, così da rendere compatibili entrambi con qualsiasi tipo di smartphone, sia Android che iOS.
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso