IFA 2017: allo Showstoppers una soluzione per chi russa

1 di 33


(dall’inviato Gennaro Annunziata) A Berlino nel corso di Showstoppers, quella che potremmo definire come una fiera dentro la fiera qui all’IFA, sono stati esposti numerosi interessanti prodotti di elettronica di consumo. Eccone alcuni.  

INVOXIA – La società francese ha presentato in anteprima mondiale Roadie (foto 2-6) un tracker GPS, Wi-Fi e con accesso a due reti di telefonia mobile a basso consumo: LoRa e SIGFOX per la geolocalizzazione. Viste le sue dimensioni contenute può essere inserito in una borsa o una valigia, utilizzato per sapere dove si trova nostro figlio o il cane a cui tanto teniamo, messo sull’auto o sulla moto, prezioso alleato in caso di furto. Costa 99 euro, con connessione LoRa e SIGFOX offerta per tre anni (dopo costa 9,99 euro al mese). Roadie ha un’autonomia di almeno otto mesi, e si ricarica tramite una porta USB. 

MYKRONOZ – La startup svizzera ha esposto ZeTime un orologio smart ibrido (foto 7-11), che unisce il tradizionale meccanismo a lancette ad un display touchscreen da 1,22 pollici di diametro con un foro centrale. Unisce il design classico di un orologio tradizionale con le funzioni avanzate di uno smartwatch. Progettato per essere indossato tutto il giorno, ogni giorno, può funzionare fino a 30 giorni con una sola carica. Disponibile da fine settembre a 150 euro. 

NANOLEAF – Si chiama Aurora ed è un sistema modulare di luci (foto 12-16) che si può comporre a piacimento e con il modulo aggiuntivo Rhythm, presentato a Brelino, trasforma la nostra playlist in una sinfonia di colore e di luce. Il nuovo accessorio è un semplice modulo plug and play con un setup di due minuti. 

NEATO - Neato Robotics, leader nella progettazione e commercializzazione di robot aspirapolvere intelligenti per la casa, ha mostrato in anteprima il Botvac D7 Connected (foto 17-23) che implementa la nuova tecnologia di mappatura e pulizia avanzate Neato FloorPlanner che permette agli utenti di creare in modo intuitivo una mappa di pulizia della propria casa. E’ compatibile con IFTTT, offrendo ai clienti una ancora maggiore flessibilità e comodità dando loro il pieno controllo del proprio robot e aprendo così la strada alla casa intelligente connessa. La tecnologia brevettata LaserSmart consente a Botvac D7 Connected di mappare e navigare in più stanze con la massima precisione. Il nuovo modello presenta un’aspirazione potente, un filtro ultra-prestazioni, una modalità turbo e un sistema di spazzole migliorato per una pulizia SpinFlow più potente e una maggiore cura intorno ai mobili, anche al buio. 

SMART NORA – Ecco la soluzione per chi russa (foto 24-29), composta da un elemento da mettere sul comodino e uno da infilare nel cuscino. Durante la notte, Nora ascolta i suoni precursori del russare prima che diventino abbastanza forte da svegliare il partner dal sonno. Una volta rivelato il russare, Nora inizia un movimento dolce nell'inserto del cuscino. Questo stimola i muscoli della gola, permettendo di riprendere la respirazione naturale, aiutando il partner e colui che russa a dormire durante la notte. Costa 299 euro. 

SOMFY  Specializzata in domotica, l’azienda francese ha presentato Connected Doorlock, (foto 30-33) una serratura intelligente per la porta di casa, che, grazie ad una speciale scheda chip (come quella delle camere di alcuni alberghi) e ad una app dedicata, elimina la necessità di avere chiavi con se. Offre anche la possibilità di aprire la porta a distanza.
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso