Il culto dei morti a Napoli: il Cimitero delle Fontanelle

1 di 18


Il cimitero delle Fontanelle è  un vasto ossario sotterraneo situato in una grotta di tufo, nel cuore del quartiere Sanità. Nasce dall’esigenza di seppellire i cadaveri delle persone per le quali non c'era spazio nelle tombe pubbliche e nelle chiese della città, appartenenti alle fasce più povere della città, tanto da essere chiamati dagli stessi napoletani, l'anime ‘pezzentelle’. Il cimitero è diventato nel tempo un luogo di culto popolare e punto focale per riti, leggende e racconti di miracoli. Le ossa anonime sono oggetto di grande devozione
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso