San Valentino: festa degli innamorati nell'antica Pompei

1 di 19


Scene d'amore a Pompei, infinite e nelle piu' svariate sfaccettature raffigurate nelle pitture di domus e ambienti vari della citta' antica: dall'amore casto a quello erotico, all'amore filiale, a quello narcisistico a quello della dea Venere rappresentata in molteplici luoghi. Nella giornata degli innamorati, Pompei celebra l'amore attraverso lo sguardo moderno di giovani igers, la nuova categoria di influencer del popolare social network Instagram, che diffonde la conoscenza dei luoghi attraverso le immagini. In questa occasione 15 appassionati di fotografia hanno visitato il sito archeologico in uno speciale percorso dedicato all'amore attraverso le sue rappresentazioni pittoriche, partendo dalla Domus dei casti Amanti aperta in via straordinaria per il lungo week end di San Valentino. Il risultato di questa visita e' stata la realizzazione di immagini che prendendo spunto dalle pitture pompeiane, hanno omaggiato l'amore. Le foto realizzate sono state pubblicate dagli igers con gli hashtag #ILovePompeii, #DiscoverPompeii e #CastiAmanti. Migliaia intanto i visitatori che in ciascuno dei quattro giorni di visita (dall'11 al 14 febbraio) hanno aspettato il loro turno per poter accedere alla Domus dei casti Amanti e ammirare il celebre dipinto del casto bacio che da' nome alla dimora e che sara' nuovamente accessibile solo al termine del grande cantiere di restauro e valorizzazione che interessera' nel prossimo futuro, l'intero isolato.
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso