Torre del Greco, centri medici ostaggio dell'Asl: protestano i lavoratori

1 di 6


Torre del Greco. Sono arrivati da Ercolano e Portici, pronti a raccogliere la ?chiamata alle armi? promossa di colleghi di Torre del Greco. Tutti uniti per provare a scrivere la parola fine a un calvario lungo - fino a oggi - dieci mesi. Ennesima giornata di protesta all'ombra del Vesuvio, dove decine di fisioterapisti e assistenti sanitari si sono dati appuntamento all'esterno del centro Dimensione Azzurra di viale della Forze Armate: sostenuti dai sindacalisti della Cgil e "armati" di eloquenti cartelloni su cui era impressa a chiare lettere la disperazione accumulata in mesi di inutile attesa, gli operatori sanitari hanno sfogato la propria frustrazione per la paradossale vicenda in cui si sono ritrovati a partire dall'inizio del 2016.
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso