Carabiniere incastrato da un video a luci rosse

Carabiniere incastrato da un video a luci rosse

Carabiniere incastrato da un video a luci rosse

Carabiniere col vizio della telecamera. La vicenda ha come protagonista un brigadiere che amava filmare le sue prestazioni sessuali. Un video l’ha incastrato e l’ha fatto finire in manette due settimane fa. Nel video il 53enne (in divisa) si riprendeva mentre era con una prostituta. Il brigadiere per il momento è agli arresti domiciliari. La procura contesta a Tittarelli una nuova accusa di violenza sessuale. Con questa ammontano a tre (le altre riguardano una ‘lucciola’ e una giovane con problemi psichici), oltre al presunto adescamento di una 16enne dell’Eugubino-Gualdese. La donna di cui si parla ora è una sudamericana che era stata invitata in caserma per eleggere domicilio per un furto. Dal filmato ripreso in ufficio si vede la donna che si allontana dal militare tentando di sottrarsi alle avances.


ULTIME NEWS