Vincenzo punito perché frequentava la donna di un boss

Vincenzo punito perché frequentava la donna di un boss

Vincenzo punito perché frequentava la donna di un boss

Vincenzo Amendola sarebbe stato ammazzato per punizione perché avrebbe frequentato la donna di un boss. Emergono dettagli agghiaccianti sull’omicidio del 18enne scomparsa il 5 febbraio e trovato pochi giorni fa senza vita. I sicari l’hanno attirato in una trappola sparandogli due colpi al viso a sangue freddo. Vincenzo avrebbe frequentato la donna di un boss di San Giovanni a Teduccio pur sapendo quanto fosse pericolosa la storia. Secondo le informazioni in possesso degli investigatori a Vincenzo era stato fatto capire di stare lontano da quella donna. Per l’omicidio, venerdì è stato fermato Gaetano Nunziato, 23 anni, amico della vittima: ha ammesso di essere presente quando Vincenzo è morto e di avere scavato la buca nel terreno in cui il cadavere è stato gettato. 


ULTIME NEWS