Autostrada Salerno-Reggio Calabria: “La stampa estera ride e a noi non resta che piangere”

Autostrada Salerno-Reggio Calabria: “La stampa estera ride e a noi non resta che piangere”

Autostrada Salerno-Reggio Calabria: "La stampa estera ride e a noi non resta che piangere"

“Renzi ha annunciato per il 22 dicembre l’inaugurazione dell’Autostrada Salerno-Reggio Calabria. La stampa estera ride e a noi Non resta che piangere”. Lo afferma il senatore di Sinistra Italiana-SEL Massimo Cervellini, vice presidente della commissione Lavori pubblici, in riferimento alle dichiarazioni di Matteo Renzi sull’Autostrada Salerno-Reggio Calabria. “Non c’è posto per l’ironia. Ho continuato a denunciare, con Sinistra Italiana-Sel ed in sede di commissione Lavori pubblici, lo scempio della quarantennale storia di sprechi ed errori di progettazione riguardanti l’eterno cantiere della Salerno-Reggio Calabria, nel quadro del generale dissesto idrogeologico che rischia di affossare il Paese. Ho ribadito, alla luce dei crolli e degli incidenti mortali che hanno funestato l’Autostrada, la necessità improcrastinabile di misure e interventi di messa in sicurezza e soluzioni definitive per il cantiere. Faccio parte del gruppo di senatori che ha chiesto la costituzione di una Commissione di inchiesta specifica su Anas, dopo il crollo, il 24 dicembre scorso, a dieci giorni dall’inaugurazione, del viadotto sulla statale 121 che collega Palermo ad Agrigento. Basta con gli spot e le finte inaugurazioni. Il Paese sta pagando un prezzo troppo alto in termini di sicurezza, viabilità e spreco di risorse pubbliche”. 


ULTIME NEWS