Shock a Pompei: si barrica in un ristorante e minaccia di farsi saltare con gli ostaggi

Shock a Pompei: si barrica in un  ristorante e minaccia di farsi saltare con gli ostaggi

Shock a Pompei: si barrica in un ristorante e minaccia di farsi saltare con gli ostaggi

Terrore a Pompei per una ventina di turisti degli scavi. Un 47enne di Casalnuovo, ha tenuto in ostaggio dei turisti in un ristorante, armato di un coltello dalla lama di 20 cm, e minacciando di far saltare il locale con il gas dei fornelli. Sul posto, immediatamente allertate, sono giunte le forze dell’ordine che hanno avviato una lunga e difficile negoziazione con l’uomo. Dopo 30 minuti, il dirigente della polizia, il vicequestore aggiunto Angelo Lamanna, ha persuaso l’uomo ad arrendersi, e a lasciare liberi gli ostaggi. Il Vicequestore Lamanna è stato acclamato e definito dai turisti come l’eroe che li ha salvati. L’uomo è stato ammanettato tra gli applausi dei turisti che finalmente hanno tirato un sospiro di sollievo. 


ULTIME NEWS