Droga, straniero con divieto di allontanarsi da Napoli, beccato a Perugia

Droga, straniero con divieto di allontanarsi da Napoli, beccato a Perugia

Droga, straniero con divieto di allontanarsi da Napoli, beccato a Perugia

E’ di due arresti e oltre un etto di eroina sequestrata il bilancio di un’operazione antidroga condotta dalla squadra mobile di Perugia. Bloccati un egiziano, detto “Antonio il napoletano”, e un italiano. Lo straniero è risultato già coinvolto nello spaccio di droga nel capoluogo umbro ed era in affidamento in prova, con divieto di allontanarsi dalla provincia di Napoli. Nel corso di un servizio di osservazione nei pressi dell’abitazione perugina già conosciuta quale sua dimora, gli agenti lo hanno notato arrivare a bordo di una Fiat Punto sulla quale c’era anche la compagna e la figlia di circa un anno. Alla vista della polizia l’egiziano ha tentato di darsi alla fuga e – riferisce la Questura – disfarsi di un involucro poi recuperato e risultato contenere 130,92 grammi di eroina. Nell’auto e nell’appartamento gli investigatori hanno quindi recuperato materiale da taglio (mannite e mannitolo) e per confezionare la droga (oltre 300 ritagli di cellophane di forma circolare) e un bilancino di precisione. La presenza dello straniero a Perugia è stata ritenuta dalla mobile legata alla fornitura di droga a spacciatori italiani tra cui quello arrestato all’uscita dalla sua abitazione, venendo trovato in possesso di un involucro in cellophane contenente sette piccole confezioni in plastica termosaldate con poco meno di quattro grammi di eroina, nonché di banconote da 50, 20, 10 e 5 euro e di due telefoni cellulari. Dall’esame di uno degli apparecchi sono emersi – secondo gli investigatori – contatti con l’egiziano. La successiva perquisizione domiciliare a carico dell’italiano ha portato la polizia a sequestrare altri 3 mila 725 euro in banconote di vario taglio e nella sua auto due barattoli in vetro con coperchio, una paletta da giardiniere, una forbice e un taglierino, verosimilmente utilizzati per nascondere la droga in una zona boschiva dove la mobile ha poi individuato, nascosto in un cespuglio, un pacchetto di sigarette con all’interno altre otto confezioni in cellophane termosaldato con 4,82 grammi di eroina.


ULTIME NEWS