Inchiesta Antimafia a Scafati, Coppola: “Non temo i corvi”

Inchiesta Antimafia a Scafati, Coppola: “Non temo i corvi”

Inchiesta Antimafia a Scafati, Coppola: "Non temo i corvi"

SCAFATI – Inchiesta decadenza all’Antimafia, la notizia del passaggio degli atti dalla Procura ordinaria di Nocera Inferiore alla Dda di Salerno ha creato nell’ennesimo terremoto politico a Scafati. Sulla vicenda ieri mattina l’entourage di Pasquale Aliberti ha preferito non commentare la vicenda, aspettando gli sviluppi giudiziari della questione. I ben informati parlano di fedelissimi vicini al primo cittadino, che al momento preferisce occuparsi dei problemi prinicipali della città dell’Agro nocerino sarnese. Chi invece prova a dire la sua sulla vicenda e non solo è Pasquale Coppola, presidente del consiglio comunale. «Ma io non temo più nessuna denuncia anonima perché non sono possidente di nessun altro bene, oltre la mia casa. Resto molto tranquillo da questo punto di vista», ha detto. 

+++ TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE DI METROPOLIS IN EDICOLA OGGI +++


ULTIME NEWS