Commercianti, appello di Cirillo: «Un giovane nella Consulta di Scafati»

Commercianti, appello di Cirillo: «Un giovane nella Consulta di Scafati»

Commercianti, appello di Cirillo per la Consulta

SCAFATI – Un componente del Forum dei giovani all’interno della Consulta dei Commercianti di Scafati. Questa la proposta di Michele Cirillo, candidato al ruolo di coordinatore per l’organismo che sarà attivo per i prossimi tre anni. Un modo per portare le idee dei ragazzi all’attenzione di chi vive l’economia, con tutte le sue difficoltà, da protagonista. “Credo che la sinergia possa essere la giusta ricetta per permettere ai giovani di questa città con il mondo reale, quello dove la crisi si tocca con mano. Il commercio mi sta a cuore particolarmente, perché fondamentalmente lo vivo da sempre”, ha detto Cirillo. “Dobbiamo ammettere che l’apertura dei megastore non poco distanti da Scafati hanno penalizzato le piccole botteghe di una volta. A Scafati non esiste un “centro commerciale naturale”, che potrebbe essere una parte di via Nazionale, a partire dall’incrocio con via Giovanni XXII. Qui manca una vera e propria isola pedonale, che potrebbe incentivare gli acquisti. Infine, andrebbe affrontato il problema del Siad, il piano regolatore del commercio su cui andrebbe fatto un discorso a prescindere dalle ideologie politiche”. Un Cirillo con le idee chiare, già pronto ad avanzare la proposta alla giunta di Palazzo Mayer nel caso in cui dovesse essere eletto: “Non credo che un componente del Forum dei Giovani possa essere un problema per la Consulta dei commercianti, anzi penso sia una risorsa. Parliamo di due organi apartitici, che hanno il dovere di collaborare insieme per il bene di questa città. Questa sarà una delle prime proposte che presenterò all’amministrazione comunale e sarà oggetto di discussione all’interno del Forum nei prossimi mesi”.


ULTIME NEWS