Pimonte. Adottato in fasce, cerca i genitori a 75 anni

Pimonte. Adottato in fasce, cerca i genitori a 75 anni

Adottato in fasce, cerca i genitori a 75 anni

«Vorrei sapere chi erano i miei genitori biologici. Sono nato nel 1941 e portato all’Annunziata a Napoli. Poi sono stato adottato da una famiglia di Pimonte, da cui ho preso il cognome». Questo è l’accorato appello di Luca Redinni, 75 anni, di Pimonte. Una lunga vita dedita al lavoro, ha avviato delle ricerche per risalire ai suoi genitori. Un dubbio che assale l’anziano ormai da quando era adolescente, cioè da quando conobbe la “verità” sulle sue origini. Quei nomi che non è mai riuscito a trovare, mettendosi a caccia di un qualcosa che potesse ricondurlo alla madre e al padre. E poi per capire il perché del suo trasferimento in un istituto quando era ancora in fasce. Di anni ne sono passati tantissimi e sarà difficile reperire informazioni, ma quello del signor Luca Redinni è un desiderio fortissimo di conoscere almeno il nome di chi l’ha messo al mondo 75 anni fa. 

+++TUTTI I DETTAGLI IN EDICOLA OGGI SU METROPOLIS QUOTIDIANO+++


ULTIME NEWS