Spedizione punitiva, marocchino pestato a morte a Scafati

Spedizione punitiva, marocchino pestato a morte a Scafati

Scafati, marocchino pestato e ucciso

SCAFATI – Aggredito a morte nella sua abitazione. Tragedia per un marocchino di 40 anni residente a Scafati che, in base alle prime ricostruzioni degli inquirenti impegnati nelle indagini, sarebbe rimasto vittima di un vero e proprio raid, senza riuscire a fare nulla per difendersi. Un’aggressione violenta, brutale, che gli è costata la vita. Sarebbe stato prima legato al suo letto, per poi essere picchiato selvaggiamente a morte. E’ stato ritrovato in casa già privo di vita. Sul posto sono intervenuti, per i rilievi del caso, i carabinieri della tenenza di Scafati. Gli inquirenti sono sulle tracce dei responsabili, che per ora avrebbero fatto perdere le proprie tracce. Sul corpo del 40enne marocchino è stato disposto l’esame autoptico. Potrebbe essersi trattato di una spedizione punitiva, ma le indagini proseguono a 360 gradi.  


ULTIME NEWS