Escalation criminale a Scafati: postino minacciato con pistola e rapinato

Escalation criminale a Scafati: postino minacciato con pistola e rapinato

Postino minacciato con pistola e rapinato

SCAFATI – Un’escalation continua. A Scafati continuano a registrarsi con una certa insistenza episodi di micro-criminalità che turbano la tranquillità del centro dell’Agro Nocerino Sarnese. L’ultimo in ordine di tempo, dopo il barbaro pestaggio che è costato la vita a un cittadino marocchino di 40 anni, arriva dalla mattinata quando un postino è stato minacciato con una pistola e rapinato. Il fatto è avvenuto in via Leonardo Da Vinci: il malvivente ha intimato al dipendente di Poste Italiane di consegnargli quanto era in suo possesso toccandolo con il ferro, prima di darsi velocemente alla fuga. L’uomo, in chiaro stato di shock dopo la rapina subita, si è rivolto ai carabinieri della locale tenenza, agli ordini del tenente Saverio Cappellutti, denunciando quanto accaduto e rivelando ai militari dell’Arma ogni dettaglio possibile per ricostruire l’identikit del suo assalitore.


ULTIME NEWS