Rapinatori a 70 anni a Reggio Emilia: c’è anche un salernitano

Rapinatori a 70 anni a Reggio Emilia: c’è anche un salernitano

Rapinatori a 70 anni: c'è anche un salernitano

REGGIO EMILIA – Nonostante l’età non avevano alcuna intenzione di ‘ritirarsi’ dalla professione di rapinatori. Dopo un’indagine della Polizia di Reggio Emilia quattro persone sono state sottoposte a ordinanza di custodia cautelare: Paride Astorre, 57 anni, originario di Salerno, Daniele Zangirolami, 48 anni, torinese, in carcere; Marco Sassi, 69 anni, e Angelo Moratti, 76 anni, ai domiciliari. Per tutti il provvedimento è stato notificato in carcere, dove sono già per altre vicende. Astorre e Zangirolami hanno commesso i ‘colpi’ durante permessi premio. Alla banda è contestata l’associazione a delinquere finalizzato alle rapine: nove quelle messe a segno Reggio Emilia, l’ultima a febbraio 2015 in una farmacia, quando sono stati arrestati in flagranza. Ma il gruppo ha preso di mira anche negozi, supermercati, uffici postali.


ULTIME NEWS