Lotteria di Pasqua in parrocchia, si vince anche un agnello e gli animalisti boicottano il sacerdote

Lotteria di Pasqua in parrocchia, si vince anche un agnello e gli animalisti boicottano il sacerdote

Lotteria di Pasqua in parrocchia

PELLEZZANO – Agnello in premio alla lotteria della parrocchia organizzata per festeggiare la Pasqua. E’ la trovata di don Luigi Pierri, parroco della chiesa di Santa Maria delle Grazie a Capriglia, frazione del comune di Pellezzano, che ha mandato su tutte le furie le associazioni animaliste. La notizia è giunta al portale specializzato Think Green Live Vegan Love Animals grazie alla segnalazione di un follower che, per dare prova di quanto appena scritto e per avere in prima persona circa il primo premio, ha dovuto necessariamente comprare un numero dal costo-donazione di 1 euro. 

L’estrazione avverrà il prossimo 27 marzo, giorno della Santa Pasqua, alle 12,30 dopo la celebrazione della “Santa Messa Solenne” presso la parrocchia.
Così i fedeli, muniti di numerini alla mano, potranno scoprire se saranno i fortunati vincitori di un uovo di pasqua da 2 chilogrammi, 2 chilogrammi di soppressata “paesana”, un asciugacapelli Termozeta, uno smartphone Vodafone oppure un agnello.

La notizia ha immediatamente mobilitato le associazioni animaliste del territorio che hanno espresso il loro sdegno sulla pagina ufficiale della parrocchia su Facebook (“Parrocchia Capriglia”).


ULTIME NEWS