Omicidio di Scafati: mattanza durata due ore

Omicidio di Scafati: mattanza durata due ore

Omicidio Azzam: mattanza di due ore

SCAFATI – Una mattanza durata due ore per uccidere quell’uomo che ormai era diventato scomodo. Questa la ricostruzione shock dell’omicidio di Mohammed Azzam, il 38enne marocchino residente nella frazione di San Pietro trovato agonizzante in un appartamento di Cortile Fienga nella serata di martedì e deceduto all’ospedale di Nocera Inferiore 48 ore dopo. L’orrore di Scafati ieri, almeno tecnicamente, è stato ricostruito in parte dal dottore Antonio Mirabella, medico legale incaricato dalla pubblico ministero Giovanni Cacciapuoti di chiarire le circostanze dell’omicidio ancora avvolto nel mistero più assoluto. 

+++ TUTTI I DETTAGLI IN EDICOLA OGGI SU METROPOLIS QUOTIDIANO +++


ULTIME NEWS