Violenta perturbazione anche sull’area flegrea: calcinacci e alberi divelti

Violenta perturbazione anche sull’area flegrea: calcinacci e alberi divelti

Violenta perturbazione anche sull'area flegrea: calcinacci e alberi divelti

La tempesta di vento che sta flagellando in queste ore l’intera area flegrea ha procurato seri danni alle residenze popolari di Monterusciello e creato problemi di viabilità tra Bacoli e Monte di Procida e tra Quarto e Pozzuoli. Per precauzione i sindaci dei comuni di Quarto e Monte di Procida hanno diramato una nota in cui invitano i concittadini ad “evitare di uscire di casa e di
spostarsi in auto, limitando in caso di necessità gli spostamenti, evitando le zone più esposte al vento”. I danni di maggiore entità si registrano, al momento, a Monterusciello dove il vento forte ha sollevato la guaina impermeabile di copertura di alcuni fabbricati e divelto pezzi di muratura. In alcuni casi ha strappato dai punti di alloggio gli infissi. Si lamentano numerosi danni alle auto  parcheggiate nei cortili sottostanti. A Licola le strada di collegamento con Cuma e con l’hinterland giuglianese risultano invase da detriti e rami di alberi divelti. Identiche situazioni si registrano a Quarto con particolari problemi alla circolazione sulla variante Anas della Domiziana, dove alcuni rami di alberi invadono le carreggiate nei due sensi di marcia. Impercorribile per le raffiche di vento
forte che trasportano polvere e detriti via Panoramica a Monte di Procida, tra la zona di Miliscola a Bacoli e la sommità di Monte Grillo. In questo caso viene consigliato di raggiungere il comune flegreo da via Torregaveta.


ULTIME NEWS