Poggiomarino. Raid a scuola, computer rubati

Poggiomarino. Raid a scuola, computer rubati

Raid a scuola, computer rubati

Furto al Primo Circolo di via Roma a Poggiomarino, nella notte tra domenica e lunedì un gruppo di ladruncoli ha portato via computer, una stampante e ha frugato negli armadietti dell’istituto.  Il gruppo di banditi, secondo le ricostruzioni da parte dei militari dell’Arma non è stato un singolo elemento a intrufolarsi all’interno del plesso scolastico, avrebbe fatto irruzione da una porta del cortile e poi, a colpo sicuro, si sarebbe diretto verso gli uffici della segreteria. Dopo aver rotto un vetro, l’irruzione nelle stanze chiuse e poi il passaggio nell’ufficio della preside. Dopo aver passato al setaccio gli armadietti ed aver messo tutto sotto sopra, forse alla ricerca di qualcosa in particolare, i ladri hanno deciso di portare via due computer e una stampante. Un colpo esiguo, dal momento che gli apparecchi elettronici nell’ufficio della segreteria, ad esempio, non sono stati minimamente toccati. 
La sensazione, però, è che i ladri cercassero qualcosa in particolare nell’ufficio della dirigente Carmela Prisco piuttosto che accontentarsi di semplici computer, tra l’altro neanche di ultima generazione. Avrebbero potuto far razzia di materiale elettronico, nell’ufficio della segreteria, da dove sono entrati, ci sono almeno altri 4 computer, assieme ad altro materiale, che era a portata di mano. E, invece, i ladri hanno preferito concentrarsi soltanto sull’ufficio della dirigente Prisco: portando via i due personal computer e la stampante. Un bottino piuttosto esiguo, così i ladri si sono “consolati” svaligiando il distributore di bibite e patatine. Dopo aver distrutto la macchinetta che sgancia snack, hanno arricchito la propria refurtiva con le merendine e bibite gasate.


ULTIME NEWS