Salerno. Prostituta nega lo sconto ai clienti e viene rapinata

Salerno. Prostituta nega lo sconto ai clienti e viene rapinata

Prostituta nega lo sconto e viene rapinata

CAPACCIO – Nega lo sconto a due suoi clienti e viene rapinata. Brutta disavventura per una prostituta originaria della Repubblica Dominicana residente a Capaccio che domenica sera ha segnalato il fatto ai carabinieri della compagnia di Agropoli, agli ordini del tenente Francesco Manna. Il loro immediato intervento ha permesso di assicurare alla giustizia un uomo di 32 anni: l’uomo, dopo aver concordato telefonicamente un incontro con la vittima, si è recato in compagnia di un amico 36enne presso il domicilio della straniera, pretendendo che anche l’accompagnatore entrasse nell’abitazione per fruire delle prestazioni concordate. Ne è scaturita un’animata discussione, avvenuta nella camera da letto, nel corso della quale l’arrestato ha continuato a chiedere insistentemente che il suo amico entrasse nella casa, ottenendo sempre risposta negativa. Pertanto la vittima, vista l’ostinazione dell’uomo, si è recata in cucina per prelevare un oggetto per difendersi da eventuali aggressioni e, nel frattempo, ha sentito rumori provenire dalla camera, come se l’uomo stesse rovistando nei cassetti e sul comodino. Ritornando verso la stanza, lo ha incrociato nel corridoio ed è stata improvvisamente colpita al viso con un pugno.Immediatamente la vittima è rientrata in camera da letto e ha constatato che il cassetto del comò era semiaperto e dall’interno mancava la somma di 470 euro.


ULTIME NEWS