Tratta di schiavi dalla Romania a Nocera, presa la banda

Tratta di schiavi dalla Romania a Nocera, presa la banda

Tratta di schiavi, presa la banda

NOCERA INFERIORE – Un gruppo criminale composto da cittadini romeni e dedito alla tratta di persone e alla loro riduzione in schiavitù, con base operativa in un campo nomadi di Nocera Inferiore, è stato smantellato nelle ultime ore dai carabinieri del Reparto Territoriale agli ordini del maggiore Enrico Calandro. A finire in manette sono stati il 48enne Zoltan Kozak, il 22enne Mihaly Matyas e il 56enne Cornel Comaniciu. Le indagini hanno permesso di scoprire la responsabilità dei tre arrestati per aver portato in Italia, ed in particolare fra l’Agro Nocerino Sarnese e il Napoletano, ben 32 cittadini romeni (di cui 2 minori), alcuni dei quali affetti da disabilità, costretti a mendicare nei pressi dei punti di maggiore affluenza (supermercati, semafori e chiese) e consegnare il denaro ottenuto ai membri dell’organizzazione, subendo anche violenze fisiche. A finire nei guai anche altre due persone, destinatari di provvedimenti di carcerazione, che sono risultate irreperibili mentre un minore è indagato in stato di libertà.


ULTIME NEWS