Assenteismo, il Ruggi si fa risarcire dai furbetti

Assenteismo, il Ruggi si fa risarcire dai furbetti

Assenteismo, risarcimenti al Ruggi

SALERNO – Ruggi, gli assenteisti dovranno ridare i soldi all’azienda. Come riporta il quotidiano La Città, le somme da restituire saranno trattenute sui loro conti bancari. Sono partite le procedure per effettuare i prelievi e quindi per recuperare i soldi che i sette dipendenti licenziati dall’Azienda, oltre a quelli sospesi, avevano percepito durante le loro assenze dal luogo di lavoro mentre facevano commissioni o si intrattenevano con amici fuori dall’ospedale. Ammontan a circa 20mila euro la somma che sta ritornando pian piano nelle casse dell’ospedale. In questi giorni alcuni dei dipendenti licenziati, hanno ricevuto gli avvisi delle “trattenute” bancarie che stanno avvenendo sui loro conti e si sono recati nelle rispettivi istituti per chiedere spiegazioni. In pratica ogni dipendente dovrà restituire le somme percepite illecitamente per ogni ora di assenza che è stata certificata dai militari della Guardia di finanza.


ULTIME NEWS