Libia, Farnesina: “Uccisi 2 italiani”

Libia, Farnesina: “Uccisi 2 italiani”

Libia, Farnesina: "Uccisi 2 italiani"

Potrebbero essere morti due dei quattro italiani, dipendenti della società di costruzioni Bonatti, rapiti in Libia lo scorso luglio. Lo rende noto la Farnesina in una nota.

“Relativamente alla diffusione di alcune immagini di vittime di sparatoria nella regione di Sabrata in Libia, apparentemente riconducibili a occidentali, la Farnesina informa che da tali immagini, e tuttora in assenza della disponibilità dei corpi, potrebbe trattarsi di due dei quattro italiani, dipendenti della società di costruzioni ‘Bonatti’, rapiti nel luglio 2015 e precisamente di Fausto Piano e Salvatore Failla”, recita il comunicato del ministero degli Esteri. La Farnesina, si legge ancora nella nota, ha già informato i familiari. Sono in corso verifiche rese difficili dalla non disponibilità dei corpi.

Intanto il Copasir ha ritenuto di convocare con urgenza l’Autorità delegata, il senatore Marco Minniti. La riunione si svolgerà oggi alle 14:30. Lo comunica una nota del Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica, presieduto dal senatore Giacomo Stucchi.


ULTIME NEWS