Merce contraffatta per 2 milioni, sigilli al “China Shop” di Scafati

Merce contraffatta per 2 milioni, sigilli al “China Shop” di Scafati

Merce contraffatta, sigilli al China Shop

SCAFATI – I militari della Compagnia di Scafati, a seguito dell’ingente sequestro di prodotti contraffatti recanti indebitamente marchi d’impresa e il marchio “CE”, effettuato lo scorso mese di febbraio presso un supermercato della cittadina scafatese e gestito da soggetti di origine cinese, hanno posto i sigilli all’intero capannone commerciale. 

L’ufficio del Giudice per le Indagini Preliminari, su richiesta del Sostituto Procuratore della Procura della Repubblica di Nocera Inferiore – Dott. Federico Nesso, ha disposto il sequestro preventivo dell’esercizio commerciale a norma dell’articolo 321 del codice di procedura penale.

In particolare, l’esercizio commerciale era stato attenzionato dalle Fiamme Gialle di Scafati anche nel periodo natalizio, allorquando furono sequestrate numerose luci e addobbi pericolosi, circostanze dalle quali si è dedotto che la libera disponibilità del bene avrebbe protratto le conseguenze del reato mediante la continua immissione sul mercato di tali prodotti in spregio alle normative che ne regolano la commercializzazione.

Lo stabile ove veniva esercitata l’attività illecita era composto oltre che dalla parte aperta al pubblico, anche da un locale completamente adibito al deposito della merce, per un totale di 1.000 mq di superficie per un valore commerciale stimato in circa 2.000.000 di euro.

L’attività di servizio è frutto della quotidiana azione di controllo economico del territorio disposta dal Comando Provinciale di Salerno, finalizzata – tra l’altro – anche alla prevenzione e repressione degli illeciti in materia di contraffazione, nonché alla verifica dei requisiti di sicurezza dei beni di consumo. Si conferma, così, l’efficienza del presidio economico-finanziario esercitato dalle Fiamme Gialle, finalizzato a tutelare i consumatori finali di tali prodotti e nel contempo la concorrenza “leale” del mercato.


ULTIME NEWS