Sparatoria fra polizia e la “banda dell’Audi”, un fermato

Sparatoria fra polizia e la “banda dell’Audi”, un fermato

Sparatoria fra polizia e la "banda dell'Audi"

ACERRA – Uno scontro a fuoco tra malviventi in fuga e forze dell’ordine si è verificato intorno alle 3 della notte tra giovedì e venerdì sull’asse mediano, all’altezza di Acerra. L’allarme è scattato quando un operatore dell’istituto di vigilanza “La vedetta campana” ha notato che un gruppetto composto da cinque o sei persone si stava avvicinando al distributore di carburante Eni di via Capomazzo, ad Acerra; sono stati allertati carabinieri e polizia e due pattuglie di guardie giurate sono state inviate sul posto. All’arrivo delle forze dell’ordine i malviventi si sono dati alla fuga, inseguiti immediatamente dai militari in coordinazione con le volanti che intanto stavano arrivando al punto segnalato. I vigilanti si sono occupati di una prima bonifica della pompa di benzina. Durante la fuga c’è stato stato un conflitto a fuoco in zona Ipercoop, al termine del quale l’automobile dei malviventi, una Audi, è stata bloccata e successivamente è stata analizzata dagli esperti della Scientifica; sarebbe stato fermato anche uno dei criminali, mentre gli altri sarebbero riusciti a scappare a piedi in diverse direzioni. Un carabiniere si sarebbe ferito, in modo non grave, durante l’operazione. I criminali sarebbero gli stessi che, intorno alla stessa ora della notte precedente, con una scure hanno tentato sfondare il distributore di sigarette della stessa area di servizio, scappando all’attivarsi dell’allarme acustico. Si tratterebbe di un gruppo che abitualmente si aggira lungo l’asse mediano, con una Audi su cui sono state montate targhe straniere, già responsabile di numerosi assalti perpetrati con le stesse modalità.


ULTIME NEWS