Malagò promuove Salerno: “Create le strutture, al resto ci penso io”

Malagò promuove Salerno: “Create le strutture, al resto ci penso io”

Malagò promuove Salerno

Uno sprint per consacrare Salerno a città dello sport a livello mondiale. È quello che ha fatto partire come un navigato velocista il numero uno del Coni, Giovanni Malagò, che ieri pomeriggio ha presenziato alla presentazione del progetto della Cittadella dello Sport, il project-financing che vuole rivoluzionare l’area del palazzetto dello sport rimasto incompiuto. Una sfida appassionante, che potrebbe permettere alla città d’Arechi d’ospitare da qui a pochi anni le più importanti manifestazioni non solo del bel Paese. «Il progetto non è interessante, è fondamentale», l’incipit del “capo” dello sport nazionale che ha dettagliato le sue idee raccontando come la realizzazione del progetto potrà valere la svolta anche per le società cittadine. «A Salerno ci sono grandi individualità come atleti e dirigenti, ma c’è una criticità per quanto riguarda le strutture. La Cittadella può essere la soluzione per far trovare una casa alle società sportive che sono delle vere eccellenze. Altrimenti, difficilmente nasceranno qui altri Giampiero Pastore», l’amara conclusione di Malagò che ha elogiato più volte l’olimpionico salernitano. 

+++TUTTI I DETTAGLI NELL’EDIZIONE ODIERNA DI METROPOLIS+++


ULTIME NEWS