Assunzioni sospette al Piano di Zona dell’Agro

Assunzioni sospette al Piano di Zona dell’Agro

Politiche sociali, giallo assunzioni

SCAFATI – Nuove assunzioni al Piano di Zona S1, scoppia un nuovo caso all’interno dell’Ufficio che gestisce le politiche sociali nell’Agro nocerino sarnese e che vede Scafati come Comune capofila. 

A fare scalpore sono i tre contratti effettuati ad altrettante figure attualmente inserite nell’area amministrativa del coordinamento che ha sede a Nocera Inferiore. Contrattualizzati esperti contabili di Scafati, Pagani e Angri, che hanno mandato su tutte le furie le forze politiche del  territorio. A chiedere chiarezza è come sempre Mario Santocchio, consigliere comunale del gruppo Fratelli d’Italia a Scafati e che da tempo chiede il commissariamento dell’Ufficio gestito dalla dottoressa Maddalena Di Somma. «Questo sistema è quello attualmente in atto anche al Comune di Scafati», ha spiegato l’ex presidente del Cstp.

+++ TUTTI I DETTAGLI NELL’EDIZIONE DI METROPOLIS IN EDICOLA OGGI +++


ULTIME NEWS