Delitto Azzam, gli inquirenti: “Ucciso per motivi economici”

Delitto Azzam, gli inquirenti: “Ucciso per motivi economici”

"Azzam ucciso per motivi economici"

SCAFATI – Ucciso da tre connazionali per motivi economici. Svelato dagli investigatori i motivi del delitto Azzam, il 38enne di Scafati ucciso la sera del 23 febbraio dopo una serie di violenze e vessazioni. Gli autori della mattanza erano fuggiti in un centro per stranieri a Torino ed erano pronti a lasciare il territorio italiano per sfuggire all’arresto. Fondamentale per la loro cattura e’ stata la collaborazione con la comunità marocchina e la scheda sim della vittima usata dai tre. Si chiude così il cerchio di un giallo su cui i carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore e i magistrati inquirenti hanno svelato tutti i dettagli in una conferenza stampa tenuta pochi minuti fa al tribunale della città dell’Agro Nocerino Sarnese


ULTIME NEWS