Si separano, lui tenta di ucciderla: arrestato marito violento a Nocera

Si separano, lui tenta di ucciderla: arrestato marito violento a Nocera

Tenta di uccidere la ex, arrestato

NOCERA INFERIORE – Arrestato dalla Polizia di Stato, questa mattina, un 40enne di Nocera Inferiore, destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per i reati di tentato omicidio, stalking e lesioni nei confronti della ex coniuge, commessi il 5 febbraio 2016 sul Corso Vittorio Emanuele a Nocera Inferiore, nei pressi dell’abitazione della vittima.

L’ordinanza è stata emessa dal Tribunale di Nocera Inferiore, Ufficio GIP, su richiesta della locale Procura della Repubblica, a seguito delle risultanze positive dell’attività d’indagine svolta sul grave episodio dai poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Nocera Inferiore.

I poliziotti, la mattina del 5 febbraio 2016, sono intervenuti sul Corso Vittorio Emanuele a seguito della segnalazione pervenuta al “113” di una donna aggredita e malmenata.

Sul posto è giunto anche personale sanitario del “118” e la malcapitata è stata trasportata in ambulanza presso il pronto soccorso del locale ospedale, dove è stata curata e refertata con 10 giorni di prognosi per trauma cranico con ematoma alla regione occipitale ed escoriazioni multiple al volto.

Gli agenti hanno accertato che la donna era stata malmenata dal marito, col quale era in fase di separazione, che l’aveva aspettata in strada e appena uscita di casa l’aveva fatta cadere al suolo, sbattendole più volte la testa sul selciato, graffiandole il volto e mettendole le dita negli occhi quasi a volerla accecare.

Immediatamente sono scattate le ricerche dell’uomo presso tutti i luoghi da lui frequentati al fine di rintracciarlo ma lo stesso si era reso irreperibile.

Le risultanze delle indagini svolte dai poliziotti hanno consentito all’Autorità Giudiziaria di emettere la misura restrittiva e, il 40enne, questa mattina, venuto a conoscenza del provvedimento pendente nei suoi confronti, si è costituito, accompagnato dal suo avvocato, presso un Ufficio di Polizia nella città di Mantova.


ULTIME NEWS