Spese pazze al Comune di Scafati, Aliberti inchioda Bottoni

Spese pazze al Comune di Scafati, Aliberti inchioda Bottoni

Aliberti inchioda Bottoni a Scafati

SCAFATI – «Ho visto personalmente il sindaco Bottoni mangiare nel ristoranre Antichi Sapori. L’ho visto da solo, con i suoi consiglieri o con altri. Ed ero sicuro che non si trattasse di occasioni istituzionali». Parola del primo cittadino scafatese Pasquale Aliberti, sentito ieri come teste-denunciante al processo contro il suo predecessore Francesco Bottoni, accusato di peculato per uso improprio della carta di credito riservata al Comune e al primo cittadino per spese di rappresentanza. 

Dopo aver spiegato modalità e procedure al collegio presieduto dal presidente Raffaele Donnarumma, Aliberti ha descritto le occasioni contestate, le verifiche effettuate per quanto riguarda gli addebiti bancari, avendo così certezza dei comportamenti illeciti finiti in un dettagliato esposto alla Procura. 

 

+++ TUTTI I DETTAGLI OGGI SULL’EDIZIONE DI METROPOLIS IN EDICOLA +++


ULTIME NEWS