Rc auto, il trucco per pagare meno in Campania

Rc auto, il trucco per pagare meno in Campania

Rc auto, come si paga meno

Le buone notizie per gli automobilisti vessati dai costi della Rc Auto arrivano dalla commissione Industria del Senato, dove a piccoli passi sta andando avanti il Ddl Concorrenza. La direzione che starebbe prendendo la riforma del settore punta a premiare i più virtuosi al volante, tenendo in considerazione ancora le differenze territoriali. In commissione si era affacciata l’ipotesi di imporre una tarrifa unica nazionale per tutte le regioni, con un inevitabile rincaro per quelle zone d’Italia, soprattutto al Nord, dove truffe e sinistri sono quantitativamente inferiori rispetto ad altre, come il Centro e soprattutto il Sud.

Secondo le indiscrezioni raccolte dal quotidiano “Il Giornale”, arriveranno sconti considerevoli per tutti gli automobilisti che accetteranno di installare una “scatola nera” a bordo dell’auto, così da tracciare ogni movimento dei veicoli e limitare il più possibile eventuali taroccamenti dei sinistri. I criteri per gli sconti li indicherà l’Ivass, l’Authority delle compagnie assicurative, tenendo in considerazione le caratteristiche delle singole regioni. In zone come la Campania, per esempio, gli sconti potranno essere applicati a chi non ha denunciato sinistri almeno negli ultimi quattro anni.


ULTIME NEWS