Accoltellò un compagno di classe, il giovane resta dietro le sbarre

Accoltellò un compagno di classe, il giovane resta dietro le sbarre

Accoltellò un compagno, resta dietro le sbarre

SALERNO – Resta dietro le sbarre del penitenziario di Nisida, il giovane che a febbraio aveva accoltellato un coetaneo all’interno dell’istituto tecnico “Genovesi Da Vinci” di via Principessa Sichelgaita. La decisione è stata presa ieri dai giudici del Tribunale del Riesame appartenenti alla Procura dei Minori dopo il ricorso presentato dall’avvocato Loredana Masuccio contro quella misura cautelare. Per il collegio del Tribunale della Libertà il ragazzo potrebbe ancora essere pericoloso e per questo motivo ha ritenuto che non sussistono gli elementi per una detenzione diversa dal penitenziario di Nisida.

 

+++TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS+++


ULTIME NEWS