Omicidio Varani. Il killer: “Io vestito da donna mentre lo uccidevamo”

Omicidio Varani. Il killer: “Io vestito da donna mentre lo uccidevamo”

Il killer: "Io vestito da donna mentre lo uccidevamo"

Emergono particolari agghiaccianti sull’omicidio di Luca Varani. Sono racchiusi nell’ordinanza in cui si legge che Marco Prato ha atteso l’arrivo di Luca Varani e Manuel Foffo vestito da donna con tanto di tacchi a spillo. L’ha fatto per assecondare una richiesta particolare di Manuel Foffo che, rifiutando di avere rapporti con uomini, voleva vederlo vestito da donna. Le versioni dei due sono in netto contrasto tra loro. Foffo fin dal primo momento ha raccontato che dopo due giorni passati a imbottirsi di alcol, cocaina e psicofarmaci insieme a Marco, ha deciso di uccidere qualcuno «per vedere l’effetto che fa». Luca sarebbe stata la vittima ideale perché non avrebbe avuto la forza di reagire, lo hanno chiamato al telefono venerdì mattina e gli hanno dato appuntamento a casa di Foffo.


ULTIME NEWS