Ergastolo all’angelo della morte

Ergastolo all’angelo della morte

Condannata l'ex infermiera: uccise paziente con un'iniezione letale

Ha ucciso una paziente volontariamente con un’iniezione di potassio: i giudici l’hanno condannata all’ergastolo. L’ex infermiera Daniela Poggiali, 44 anni, è responsabile dell’omicidio di Rosa Calderoni, l’anziana paziente che la mattina dell’8 aprile del 2014 morì all’ospedale di Lugo, dov’era ricoverata, a causa di un’iniezione letale di potassio.Ora la donna è in carcere a Forlì. Per i giudici, la ragazza agì con premeditazione e uso di mezzi venefici.


ULTIME NEWS